Una breve storia di peli pubici Grooming

Oggi, peli pubici grooming è all’ordine del giorno. Uno studio del 2016 ha rilevato che l ‘ 84% delle donne ha rimosso i peli pubici in qualche modo, sia con la rasatura, la ceretta, il taglio, la pinzatura, le creme, i laser o l’elettrolisi. Molte donne danno per scontato che ci si aspetta che modifichino i loro genitali in questo modo, ma non è sempre stato così. Varie tendenze peli pubici sono andati dentro e fuori di stile nel corso della storia e senza dubbio continuerà a farlo.

Ci sono registrazioni di depilazione pubica fin dal 3.000 a.C. nell’antico Egitto e in India, dove i rasoi di rame erano lo strumento di scelta. Più tardi, nell’antica Roma, le persone usavano pinzette, pietre pomice e creme, e durante il dominio di Cleopatra in Egitto, le persone usavano una tecnica chiamata “zuccheraggio” — ceretta con una sostanza fatta di zucchero.

Non tutti lo hanno fatto, però; l’antica arte egizia raffigura donne con i peli pubici, indicati da triangoli neri. Nell’arte europea classica e rinascimentale, sia gli uomini che le donne erano solitamente senza peli, ad eccezione di alcuni peli pubici femminili nell’arte rinascimentale del nord Europa. Ma nel 18 ° secolo, il filosofo francese Denis Diderot osservò che i peli pubici erano più comuni da vedere nelle raffigurazioni di figure maschili rispetto alle femmine.

Negli Stati Uniti, la depilazione del corpo non era la norma fino all’inizio del 1900, quando le riviste femminili iniziarono a pubblicare annunci che promuovevano prodotti per la depilazione, a partire da Harper’s Bazaar nel 1914. Un annuncio di Gillette del 1917 per un rasoio da donna promette di risolvere ” un imbarazzante problema personale.”Tuttavia, i cespugli pieni sono rimasti la norma negli Stati Uniti per diversi decenni da allora in poi. Il porno degli anni ‘ 70 è noto per la sua celebrazione di cespugli pieni. A quel tempo, la rasatura dei peli pubici era in realtà associata a kink, dice la sessuologa del personale Good Vibrations Carol Queen.

Potremmo dover la pressione che molte donne (e, in misura minore, gli uomini) affrontano per avere genitali calvi al porno moderno. Hairlessness è diventata la convenzione negli anni ‘ 80 e ’90, dice la fotografa porno Ellen Stagg. Tami Rose, che possedeva una spa che offriva la toelettatura dei peli pubici da 2008 a 2009, ritiene che questo possa aver avuto a che fare con le pornostar sottoposte a un controllo più intenso a causa di telecamere di qualità superiore. Gli anni ‘ 90 sono stati il decennio in cui triangoli, “strisce di atterraggio” e altre forme sono entrate in stile, dice Queen. Alla fine degli anni ‘ 90, ha iniziato a ricevere domande sulla rasatura e sul trattamento di bruciature da rasoio e urti nel suo sesso Q&Una colonna.

Un annuncio di Gillette del 1917 per un rasoio da donna promette di risolvere “un imbarazzante problema personale.

Roger Friedland, professore emerito di Studi religiosi presso l’Università della California – Santa Barbara, afferma che nelle sue indagini sugli studenti universitari, la toelettatura dei peli pubici per uomini e donne era correlata a quanto porno guardavano. Ma la pressione per emulare gli stili delle pornostar potrebbe venire non solo direttamente dal porno ma anche dai partner che l’hanno guardato. “I sondaggi degli studenti nelle mie lezioni di media e sessualità indicavano che le donne si sentivano sotto pressione da fidanzati che erano essi stessi condizionati dal porno”, ha detto lo studioso di porno Joseph Slade a Vice in 2017.

Anche la moda potrebbe aver avuto un ruolo, secondo Rose. “A metà degli anni 2000, i girovita stavano scendendo a livelli ridicoli, e tutte le casalinghe stavano facendo lezioni di pilates, cercando di appiattire le pance abbastanza da esporre le loro ossa dell’anca. Infradito erano in, e abbiamo anche avuto una canzone perizoma, ” lei dice. È interessante notare che questo non ha influenzato solo le donne-ha iniziato a vedere più uomini che chiedevano brasiliani alle terme durante questo periodo.

Inoltre, le indagini di Friedland hanno scoperto che la rimozione dei peli pubici può essere associata alla cultura dei collegamenti. Molte donne hanno detto di aver rimosso i peli pubici per migliorare le loro esperienze sessuali, il che implica che forse l’assenza di peli aumenta la sensibilità, ma nonostante questo, le loro abitudini di peli pubici non erano correlate con il fatto che avessero avuto un orgasmo nel loro ultimo incontro sessuale. Quando ha sondato ulteriormente, ha scoperto che alcune donne rimosso i peli pubici perché i loro partner non erano disposti a ricambiare orale sesso altrimenti. Alcuni uomini hanno detto la stessa cosa. “Questa è anche solo un’associazione con la proliferazione del sesso orale, che non era comune da molto tempo”, afferma Friedland.

Ci possono essere anche ragioni più insidiose dietro lo stigma dei peli pubici. Friedland crede che sia stata una forma di reazione contro il movimento femminista e la sua richiesta di standard meno stringest per le apparizioni delle donne, specialmente intorno ai peli del corpo. “La cancellazione dei peli pubici ha seguito l’esplosione pubblica del potere femminile”, dice. “I peli pubici hanno iniziato ad andare davvero dopo che il femminismo stava decollando con l’Equal Rights Amendment, quindi c’è un caso prima facia che è coinvolto nella reazione al femminismo.”

Se l’assenza di peli pubici fosse utile per i batteri, allora semplicemente non ce l’avremmo.

I peli pubici potrebbero essere un ritorno, però. Il trendsetter Gwyneth Paltrow ha annunciato su Ellen nel 2013 che ha lavorato “a’ 70s vibe.”L’anno seguente, American Apparel ha fatto notizia per la visualizzazione di un manichino con il suo pube sbirciare fuori da sotto la sua biancheria intima. Yahoo ha dichiarato in 2015 che “il cespuglio è tornato”, citando il protagonista del pube del film Cinquanta sfumature di grigio. Un sondaggio Redtube 2017 ha rilevato che le ricerche per la parola “bush “erano aumentate nell’ultimo anno, e El ha definito 2019″ l’anno in cui il cespuglio tornerà a crescere.”

“Nel 2005, quando ho iniziato a sparare alle donne nel settore degli adulti, sembrava che ognuna di loro avesse il pube rasato, totalmente calvo”, dice Stagg. “Con il passare degli anni, alcuni modelli hanno iniziato a crescere i loro pube, come Jelena Jensen, mentre i loro fan stavano scrivendo che gli piaceva un aspetto più ‘naturale’. Ho iniziato a vedere sempre più cespugli-non da ogni modello, ma era più vario. Gli ultimi 10 modelli che ho fotografato quest’anno, ho visto completamente rasato, strisce di atterraggio, pieno nella parte anteriore ma rasato sotto dalle labbra, e pieno cespuglio.”Stagg ritiene che ciò sia in gran parte dovuto alla popolarità dei siti porno in cui gli utenti possono cercare preferenze molto specifiche, incluso il desiderio di vedere i peli pubici.

La rinascita dei peli pubici può anche riflettere tendenze più ampie. Rose osserva che ha coinciso con “il movimento hipster di capelli lunghi e barbe sugli uomini”, dice. “Ho notato che anche i girovita stanno salendo di nuovo.”

In alcuni luoghi, i peli pubici sono stati a lungo in stile. I sudcoreani, ad esempio, considerano un cespuglio lussureggiante come un segno di fertilità e salute. Alcune donne in Corea del Sud ottengono anche una procedura in cui i capelli dalla testa vengono trapiantati sulla regione pubica per l’aspetto di un cespuglio più pieno.

Nonostante lo stigma contro i peli pubici — le donne nel suddetto studio 2016 hanno detto di sentirsi più pulite quando lo hanno rimosso — potrebbe effettivamente servire a uno scopo importante. Uno studio del 2016 sulle infezioni a trasmissione sessuale ha rilevato che le persone che hanno rimosso i peli pubici avevano l ‘ 80% in più di probabilità di avere avuto una STI—anche se uno studio del 2019 su PLOS ONE ha riscontrato una mancanza di correlazione tra stile di capelli pubici e IST, quindi la giuria è ancora fuori su questo.

Indipendentemente da ciò, molti esperti ritengono peli pubici ha i suoi vantaggi: OB/GYN Jen Gunter scrive nella Bibbia Vagina che fornisce una barriera ai batteri e aiuta trappola in umidità. Può anche avere un ruolo nel piacere sessuale, poiché i peli sono attaccati alle terminazioni nervose. Anche i peli pubici probabilmente svolgono un ruolo nell’attrazione sessuale trasmettendo feromoni. “Con questa storia di rimozione dei peli pubici in più culture, è facile vedere come sia le donne che gli uomini sono arrivati a pensare ai peli pubici come “sporchi””, scrive Gunter. Tuttavia, ” se l’assenza di peli pubici fosse utile per i batteri, allora semplicemente non lo avremmo.”

Avatar

Suzannah Weiss è una scrittrice freelance focalizzata sul genere e la sessualità il cui lavoro è apparso sul Washington Post, New York Magazine, e altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.