Tendinite del quadricipite: sintomi, stiramenti, soluzioni di rafforzamento-L’Amino Company

Tendinite del quadricipite (tendinite a volte scritta) affligge l’area appena sopra il ginocchio dove si trovano i muscoli e i tendini del quadricipite. La tendinite non trattata in quest’area potrebbe degenerare in tendinosi (la forma cronica a lungo termine di tendinite) e alla fine richiedere un intervento chirurgico al ginocchio. Scopri cosa causa questo danno, i segni e i sintomi della tendinite del quadricipite e come allungare e rafforzare i muscoli, i legamenti e i tendini dell’articolazione del ginocchio.

Anatomia del ginocchio

L’articolazione del ginocchio è il luogo di incontro della tibia (tibia) e del femore (femore) dietro la rotula (rotula). La rotula è avvolta da un tendine che collega i muscoli quadricipiti (sulla parte anteriore della coscia) allo stinco in un punto noto come tubercolo tibiale appena sotto la rotula.

Il tendine del quadricipite sulla parte superiore della rotula e il tendine rotuleo sul lato inferiore di esso costituiscono ciò che è noto come il meccanismo del quadricipite. Tendinite rotulea (ginocchio del saltatore) a volte viene scambiato per tendinite quadricipite a causa della stretta relazione di lavoro all’interno dei tessuti molli dell’articolazione del ginocchio. Identificare correttamente la causa e la fonte del dolore al ginocchio è il primo passo per risolverlo.

Anatomia del ginocchio

Sintomi e cause della tendinite del quadricipite

I quadricipiti sono essenziali per saltare, camminare, correre, arrampicarsi e accovacciarsi. Un uso eccessivo da parte di atleti, sportivi e corridori può causare infiammazioni dolorose e danni di lunga durata, ma ci sono modi per evitare dolori e lesioni ai quadricipiti (leggi fino alla fine dell’articolo per quei dettagli). La tendinite può affliggere il tessuto connettivo del polso, del piede, del gomito e altro ancora, ma ecco come si presenta nel ginocchio.

Segni e sintomi della tendinite del quadricipite

È importante riconoscere e identificare la causa del dolore al ginocchio correlato ai grandi muscoli della coscia e ai tendini della rotula. Tendinite in generale provoca una sensazione di bruciore, prurito infiammazione, e dolore tendinite quadricipite si trova alla base della coscia, appena sopra il ginocchio. Il dolore è più evidente durante il movimento del ginocchio, e può anche presentare con altri sintomi come:

  • Toccare la sensibilità e la tenerezza
  • Rigidità e dolori dopo l’inattività (dormire, sedersi)
  • Gonfiore dell’articolazione del ginocchio
  • Debolezza e mobilità limitata
  • Peggioramento del dolore e bruciore dopo l’uso o durante un allenamento

Common Cause e Fattori di Rischio per la Tendinite del Quadricipite

Ecco la ripartizione dei fattori di rischio e cause di dolore al quadricipite.

  • Età avanzata: L’invecchiamento colpisce l’intero corpo e spesso il dolore articolare è uno dei primi segni che l’usura naturale o l’uso eccessivo sta prendendo il suo pedaggio sugli atleti più anziani.
  • Alcune attività sportive: le attività sportive che includono la corsa e il salto come pallavolo, calcio, basket e sprint possono portare rapidamente a lesioni al ginocchio come lacrime ACL, danni MCL e tendinite.
  • Disallineamento o scarso movimento: se il piede, l’articolazione del ginocchio o la colonna vertebrale sono intrinsecamente disallineati o l’andatura o la postura non sono corrette, potresti provare dolore al quadricipite. Una condizione come l’iperpronazione mentre cammini potrebbe causare il dolore che stai vivendo più in alto nella gamba.
  • Alcune professioni: lavorare nell’edilizia, nella medicina d’urgenza o in una situazione di magazzino comporta una grande quantità di accovacciarsi, inginocchiarsi e sollevarsi, il che potrebbe causare dolore al ginocchio del quadricipite e tendinite.
  • Problemi di esercizio: non allungare prima dell’esercizio, tornare all’esercizio troppo presto prima della guarigione o allenarsi su superfici dure potrebbe danneggiare il tendine del quadricipite.
  • Trauma: Un impatto diretto sull’area da un incidente, una caduta o una collisione sportiva potrebbe portare a dolore e infiammazione del quadricipite.
  • Problemi circostanti o sottostanti: il peso corporeo eccessivo aggiunge ulteriore stress alle articolazioni e ai tendini e ai legamenti al loro interno. Altri muscoli circostanti come i muscoli posteriori della coscia possono essere troppo stretti, o malattie croniche come l’artrite, il lupus o il diabete potrebbero ostacolare l’afflusso di sangue o la funzionalità del ginocchio abbastanza da causare tendinite.

Sintomi, cause e fattori di rischio per tendinite quadricipite

Diagnosi e trattamento della tendinite quadricipite

A seconda della gravità delle condizioni del ginocchio, il trattamento può variare dopo la diagnosi.

Diagnosi

È probabile che un medico o un fisioterapista confermino il problema al ginocchio utilizzando la seguente diagnostica.

  • Esame fisico: un esame manuale degli arti inferiori può aiutare un professionista a individuare l’origine del dolore.
  • Anamnesi: Valutare i cambiamenti nel comportamento può aiutare il medico a determinare la fonte del dolore corrente (esempi includono un improvviso aumento dell’attività fisica o una lesione che non sta guarendo correttamente).
  • Raggi X: anche se non possono mostrare lesioni dei tessuti molli, i raggi X possono confermare se il dolore è causato da problemi con l’allineamento osseo.
  • Risonanza magnetica: utilizzata per identificare le cause dei tessuti molli, una risonanza magnetica (risonanza magnetica) può rivelare se c’è o meno una rottura del tendine.

Trattamento

Una volta stabilita la causa della tendinite del quadricipite, il passo successivo è il trattamento, che può includere una combinazione delle seguenti opzioni di trattamento.

  • RISO: trattamenti non chirurgici come il RISO (riposo, ghiaccio, compressione, elevazione) possono essere tutto il tuo corpo ha bisogno di guarire se stesso. Gli integratori contenenti gli aminoacidi essenziali necessari per la riparazione dei tessuti possono accelerare il processo di guarigione.
  • Terapia fisica: massaggi, trattamenti termici e freddi e terapie come ultrasuoni o stimolazione elettrica possono aiutare la tua guarigione. Consultare un professionista per determinare i modi migliori per esercitare andando avanti.
  • Ginocchiere e plantari: Taping le ginocchia, utilizzando una stecca, o l’acquisto di un neoprene ginocchio manica può aiutare a stabilizzare il ginocchio come guarire e prevenire movimenti dannosi o scivola. Allo stesso modo, un inserto ortotico nelle scarpe può aiutare a correggere l’andatura, ridurre lo stress sul ginocchio o correggere uno squilibrio fisico come una gamba più corta dell’altra (una causa comune di dolore al ginocchio e alla schiena).
  • Farmaci antinfiammatori da banco: I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) come l’aspirina, il naprossene o l’iprofene possono aiutare a ridurre il dolore, l’infiammazione e il gonfiore mentre guarisci, così come gli antinfiammatori naturali come la curcuma.
  • Chirurgia: Il medico può raccomandare un intervento chirurgico come ultima risorsa in caso di tendinite acuta del quadricipite per rimuovere e riparare il tessuto danneggiato o se la causa del dolore al ginocchio richiede una soluzione chirurgica (come un tendine gravemente lacerato o ferito). Se la chirurgia è giusta per te può essere decisa solo in consultazione con il tuo medico e può comportare un programma di riabilitazione per riportarti al tuo precedente livello di attività.

Diagnosi e trattamento della tendinite del quadricipite

Prevenzione della tendinite del quadricipite

Una volta guarito dalla tendinite del quadricipite e sentirsi in forma, è importante dare priorità alla modifica dell’attività per ridurre il rischio di provare nuovamente quel dolore. Ecco alcuni suggerimenti per la prevenzione degli infortuni.

Amino Acid Support

Nelle prime fasi del recupero delle lesioni quadricep, gli aminoacidi sono necessari per riparare e sostituire i tessuti molli come il muscolo. Una volta che hai riacquistato la tua gamma completa di movimento, l’uso continuato di un integratore di aminoacidi essenziali aiuta a prevenire lesioni da uso eccessivo fornendo al corpo ogni blocco di costruzione di cui ha bisogno per riparare e rigenerare i muscoli mentre ti alleni e giochi duramente.

Troppo spesso la tendinite è il risultato di lesioni aggravanti, un po ‘qui e un po’ là fino a quando non è troppo per guarire senza cessare l’attività per un po’. Per tenere il passo con le richieste che fai sul tuo corpo, assicurati che abbia sempre una fornitura equilibrata di ogni molecola necessaria per mantenere i muscoli e le fibre di collagene in condizioni ottimali.

Calzature appropriate

Le lesioni tendinee dovute a uno squilibrio muscolare causato da calzature inappropriate sono tra le più frustranti perché sono evitabili al 100%. Un arco caduto (piede piatto), sovrastampa e underpronazione del piede possono essere corretti con le calzature giuste, così come una gamba accorciata. Con la giusta stabilità sotto i piedi, è anche possibile evitare rotazioni shinbone improprie, monitoraggio anomalie della rotula, e disallineamenti inutili delle caviglie, ginocchia, fianchi e schiena.

Esercizi di rafforzamento

Qualsiasi fisioterapista ti dirà che gli esercizi di riscaldamento prima di un allenamento o di un’attività sportiva aiutano a prevenire un gran numero di lesioni. Qui ci sono alcuni esercizi di rafforzamento specifici che è possibile utilizzare per indirizzare i quad.

Estensione del ginocchio terminale (TKE)

Un’estensione del ginocchio terminale non è così inquietante come sembra, ma è invece un esercizio in piedi destinato a rafforzare il quadricipite. Utilizzando una fascia di esercizio, un oggetto immobile e il proprio peso corporeo, l’estensione del ginocchio terminale viene eseguita tramite i seguenti passaggi.

  1. Lega la fascia di resistenza a qualcosa di stabile e ancorato alla parete o al pavimento (un palo, una macchina da ginnastica pesante o la gamba di un tavolo robusto).
  2. Inserire una gamba nella fascia e posizionare il cappio appena sopra il ginocchio leggermente piegato.
  3. Fare un passo indietro fino a quando la band viene insegnato, e raddrizzare il ginocchio lentamente contro la resistenza della band.
  4. Tenere la tensione per 3 secondi prima del rilascio e ripetere 15 volte prima di passare all’altra gamba.

Assicurati di muoverti attraverso questo esercizio lentamente e costantemente e di allenare sempre entrambi i lati del corpo in modo uniforme per evitare di sviluppare uno squilibrio muscolare. Questo esercizio può essere dilagato facendolo in piedi su un piede.

Scivoli da parete per quad

Un altro esercizio in piedi, questo che non richiede attrezzature aggiuntive, scivoli da parete per quad avvantaggiano i muscoli del polpaccio, del quad e del gluteo.

  • In piedi con la schiena verso un muro, premere le spalle e la parte bassa della schiena fino a quando non sono a filo contro il muro. Pianta i piedi alla larghezza delle spalle.
  • Piega le ginocchia in modo che la schiena scivoli lungo il muro fino a raggiungere un conteggio di 5 o fino a quando le ginocchia non sono piegate a 45 gradi. Mantieni questa posizione per un altro conteggio di 5.
  • Far scorrere indietro il muro raddrizzando le ginocchia di nuovo, ripetere per 10 ripetizioni totali.

Ricordate, quando si tratta di rafforzare lento e costante vince la gara. Inoltre, assicurati di non affondare più in profondità di un angolo di 45 gradi, poiché scivolare da uno squat è molto più difficile e potrebbe causare lesioni. Per aumentare la difficoltà in modo sicuro, selezionare un paio di manubri da tenere mentre si fa questo esercizio.

Solleva la gamba dritta (SLR)

Questo esercizio può essere fatto da un pavimento o da qualsiasi superficie piana, come un letto solido per coloro che si riprendono da un intervento chirurgico.

  • Sdraiarsi su una superficie piana e piegare un ginocchio fino ad un angolo di 90 gradi.
  • Tenere l’altra gamba dritta e sollevarla fino a quando le cosce sono parallele.
  • Tenere premuto per 5 secondi prima di abbassare lentamente la gamba. Ripetere fino a 15 volte prima di passare all’altra gamba.

Un bracciale ponderato può aumentare la difficoltà di questo esercizio, così come l’utilizzo di una fascia di resistenza posizionata attorno a entrambe le caviglie.

Quad ad arco corto (SAQ)

Questo esercizio viene eseguito anche in posizione sdraiata o seduta.

  • Sdraiati su una superficie piana e usa un rullo di schiuma, un cesto o una palla medica o un rotolo di carta assorbente per sostenere un ginocchio.
  • Estendere lentamente la gamba appoggiata fino a quando il ginocchio è dritto e tenere premuto per 5 secondi.
  • Abbassare la gamba indietro e ripetere fino a 15 volte prima di passare all’altra gamba.

Quando il ginocchio è in posizione raddrizzata, prova a stringere il quadricipite in modo specifico durante la presa di 5 secondi. Utilizzare un bracciale ponderata per rendere l’esercizio più impegnativo.

Prevenzione di Tendinite del Quadricipite

Fino al 25% di sconto Amino

Negozio di Ora

TAGS: esercizio

Unisciti alla Community

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.