Technical Program Manager vs. Product Manager: Qual è la differenza?

Comprendere le sfumature dei diversi ruoli di delivery è fondamentale quando si valuta il tipo di esperienza che l’organizzazione ha e/o ha bisogno. Questo può diventare piuttosto complicato quando le responsabilità si sovrappongono e le definizioni dei ruoli differiscono tra reparti e aziende. Ad esempio, le aspettative possono diventare piuttosto complesse quando si confrontano i ruoli di gestione del programma, del progetto e del prodotto, come un Technical Program manager (TPM) vs un product manager o un Technical Product manager.

Innanzitutto, analizziamo i tratti generali e le responsabilità di TPMS e product manager:

Product Manager:

  • Business focused
  • Forti capacità di gestione di progetti e programmi
  • Aiuta a creare la visione per i prodotti
  • Gestisce i dati finanziari e la pianificazione aziendali relativi ai prodotti
  • Funzione Drives prioritization
  • Gestisce i loop di feedback dei clienti, nonché le prove e gli eventi della customer experience.
  • Possono avere proprietari di prodotti sotto di loro che sono responsabili per i flussi di lavoro di ingegneria. Ad esempio, un product manager potrebbe essere responsabile della Xbox di prossima generazione, mentre i proprietari dei prodotti si concentrerebbero su componenti più piccoli come Xbox Live, il controller, il networking, ecc.
  • Nota-I product manager tecnici o i proprietari di prodotti tecnici svolgono un ruolo simile a quello sopra elencato ma per prodotti altamente tecnici.

Responsabili dei programmi tecnici:

  • Focalizzato sull’esecuzione, la pianificazione e la progettazione ingegneristica
  • Di solito un ex ingegnere del software
  • Spesso lavora a stretto contatto con gli sviluppatori
  • Può essere più allineato al lato business del flusso di valore a seconda di quanto sia tecnicamente esperto il TPM e quale sia la necessità di consegna.
  • Responsabile della gestione di tutti gli aspetti di delivery di uno o più progetti tecnici per la propria organizzazione
  • Lavora tipicamente con aziende tecniche che hanno adottato tecnologie SOA (service-oriented architecture) e microservices architecture.
  • Responsabile per i programmi di guida, a seguito di progresso, e di fornire supporto in caso di problemi
  • spesso unità tecnica di dipendenze che devono apportare modifiche per il loro progetto(s) per il lancio di
  • Spesso il lavoro dell’intero ciclo di vita dei progetti, dall’idea di generazione in generazione attraverso la distribuzione e ottimizzare la versione completa del flusso di valore
  • Può aiutare a stabilire le tecnologie, gli strumenti, e processi in grado di spostare di un’organizzazione verso di Continuous Integration e Deployment e DevOps modello operativo.
  • Spesso coinvolto in aspetti non funzionali della distribuzione del software come la telemetria delle applicazioni, le prestazioni, l’affidabilità, la resilienza, la sicurezza e la conformità.

Per visualizzare la differenza tra i ruoli nella consegna del prodotto, valutiamo lo schema seguente:

technical program manager vs product manager diagramma di venn

Come si può vedere, ogni ruolo occupa diversi punti all’interno del flusso di valore – i passi che un’idea di prodotto prende per progredire attraverso un’organizzazione da ideazione, o concetto, attraverso lo sviluppo del prodotto, e l’esecuzione tecnica. I product manager tendono ad essere molto più vicini al lato concettuale e commerciale del flusso di valore, mentre i TPM generalmente lavorano più a stretto contatto con gli ingegneri e la fine dell’esecuzione del flusso di valore. Questo coincide con il loro livello di competenza tecnica, dal momento che i TPMS saranno più coinvolti nelle conversazioni di architettura e potrebbero persino codificare se l’organizzazione ne ha bisogno.

Un altro livello da considerare è la profondità tecnica necessaria per spostare un prodotto attraverso il flusso di valore. Ci piace pensare a questo in termini di un po ‘di’ t ‘in TPM che significa meno esperienza tecnica e un grande’ T ‘ TPM che significa che portano molta esperienza tecnica. Questo intervallo consente una certa sovrapposizione tra i ruoli sopra. Ad esempio, se il responsabile del programma tecnico ha meno competenze tecniche ed è più di un TPM, probabilmente lavorerà più a stretto contatto con il lato business dello sviluppo e della gestione del prodotto. Se sono più forti tecnicamente, possono essere meno focalizzati sul lato del prodotto o del business e essere pesantemente coinvolti nell’ingegneria. Un buon modo per immaginare questo è facendo scorrere il cerchio del gestore del programma tecnico nel diagramma a sinistra oa destra in base alla loro attitudine ingegneristica.

In definitiva, qualsiasi sovrapposizione di responsabilità dipende da ciò di cui l’organizzazione ha bisogno. Questo è il motivo per cui la pratica di leadership di consegna di AIM Consulting enfatizza l’avere una gamma di TPM con competenze tecniche da moderate a profonde per soddisfare le diverse esigenze del cliente.

La tua organizzazione ha bisogno di assistenza per la consegna dei progetti? Parlaci della tua sfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.