Soddisfare Condor Patel, QuantiGene™ Assay Developer presso Thermo Fisher Scientific

Plus: 6 consigli per QuantiGene dosaggi

Quando si desidera un test in grado di rilevare gli acidi nucleici, è probabile che scegliere l’alta qualità Invitrogen™ ProcartaPlex™ e QuantiGene™ Plex dosaggi da Thermo Fisher Scientific, un Luminex partner. Il dosaggio di QuantiGene utilizza la tecnologia del DNA ramificato (bDNA), basandosi sull’amplificazione del segnale anziché sull’amplificazione del bersaglio per una quantificazione ottimale dei trascritti. Uno degli scienziati dietro la progettazione e lo sviluppo del dosaggio di QuantiGene è Ankit Patel, uno scienziato nei servizi di bioinformatica presso Thermo Fisher. Lo abbiamo raggiunto per saperne di più sul suo lavoro e sui saggi che sviluppa.

D: Cosa fai in Thermo Fisher?

Ankit Patel: Vorrei descrivere il mio ruolo primario come servizi di bioinformatica, dove lavoriamo direttamente con distributori, vendite, marketing e/o clienti per aiutare a progettare nuovi saggi. I clienti ci avvicineranno con i loro progetti e lavoriamo con loro per sviluppare il miglior dosaggio possibile per rispondere alle loro domande sperimentali, inclusa la progettazione di sonde DNA oligo da utilizzare nel test. Gli oligos sono la parte dinamica del test e gli oligos sono progettati per rilevare specificamente i geni target di interesse. Ho lavorato con la tecnologia bDNA per 15 anni.

D: Parlami del tuo percorso professionale. Hai sempre sostenuto le analisi QuantiGene? So che Affymetrix e Panomics sono stati i creatori di questo prodotto.

AP: Questo è stato il mio primo lavoro fuori dal college. Sono stato assunto da Genospectra a Fremont, California, la città dove sono cresciuto. Genospectra si è fusa con Panomics, che poi si è fusa con Affymetrix, che poi ha acquistato eBioscience then e poi siamo stati acquisiti da Thermo Fisher Scientific. Quasi 15 anni dopo, eccomi qui, ancora nei servizi di bioinformatica.

D: Cosa ti piace di più del tuo ruolo attuale?

AP: Ogni giorno è un giorno diverso. C’è molta varietà nel mio ruolo, che mantiene le cose fresche. Ho anche arrivare a lavorare direttamente con i clienti, in modo da arrivare a sentire e vedere un sacco di idee all’avanguardia nel nostro settore.

D: Cos’è un’iniziativa o un progetto di cui sei particolarmente orgoglioso?

AP: È difficile restringerlo a uno solo! Monsanto ha usato il nostro test durante il test di un RNA a doppio filamento che viene introdotto nel mais per aiutare a salvare le api da miele.

D: Qual è qualcosa che la maggior parte delle persone non sa di un prodotto, strumento o servizio QuantiGene?

AP: La vera bellezza del test è che non è necessario purificare l’RNA o il DNA bersaglio e funziona con campioni classicamente difficili come i campioni di tessuto FFPE. Inoltre, è un dosaggio molto robusto e altamente accurato. Abbiamo anche soluzioni per lo screening ad alto rendimento e QuantiGene è la soluzione ideale per lo screening secondario per i composti che mirano ai geni.

D: Quali sono le attuali tendenze di ricerca o cliniche del settore di cui sei entusiasta?

AP: L’epatite B è intensamente studiato in questi giorni, e abbiamo creato soluzioni per il mondo della ricerca per capire meglio come trattare—o anche, si spera, una cura giorno-un paziente con questo virus, che è epidemia in molte parti del mondo.

D: Se si potesse risolvere qualsiasi sfida scientifica o crisi di salute umana, che cosa sarebbe?

AP: Per la salute umana, direi terapie migliori per i diabetici. Sono nato qui negli Stati Uniti, ma la mia etnia è indiana, e ci sono molti membri della nostra comunità e della mia famiglia che lottano con questa malattia così come altre sindromi metaboliche.

D: Qual è la tua cosa preferita da fare al di fuori del lavoro?

AP: Come padre di due piccoli bambini, il tempo libero è difficile da trovare. Ogni volta che posso, mi piace solo alzare i piedi e rilassarmi un po’, guardare il calcio o partecipare alle partite.

6 punte per i saggi di QuantiGene

Lavorare con i saggi di QuantiGene Plex? Patel ha offerto questi suggerimenti per gli utenti:

  1. Il cliente avrà una linea diretta con il team di bioinformatica per lavorare sulla lista del pannello e sulle richieste di progettazione speciali. Gestiamo tutti i disegni oligo. E ‘ un servizio completo.
  2. Aiuta a utilizzare più geni di riferimento / pulizia nel pannello per una normalizzazione dei dati più robusta, nel caso in cui uno di essi sia affetto da un trattamento o da una condizione.
  3. Non preoccuparti di purificare qualsiasi RNA. Le analisi del quantigene funzionano direttamente dai lisati o dagli omogenati e funzionano particolarmente bene con i campioni difficili, quali le sezioni del tessuto di FFPE.
  4. Assicurati di avere l’attrezzatura giusta: strumento Luminex, forno di ibridazione,rondella magnetica, ecc.
  5. Essere preparati per tutti i dati. È possibile misurare fino a 80 geni contemporaneamente, quindi ci sono un sacco di intuizioni da acquisire.
  6. Se non sai quali obiettivi vuoi includere nel tuo pannello personalizzato, abbiamo uno strumento di ricerca di percorsi nel nostro configuratore di pannelli online per aiutarti. In alternativa, puoi iniziare con uno dei nostri pannelli predefiniti che sono composti da bersagli genetici accuratamente curati specifici per una particolare malattia, percorso o area di ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.