Regina delle Ande

Non una, ma due piante della più grande specie di bromeliadi del mondo, Puya raimondii (Regina delle Ande), stanno fiorendo qui all’UC Botanical Garden. In natura, questa rara specie di piante si trova a circa 12.000 piedi nelle montagne delle Ande del Perù e della Bolivia e non fiorisce fino a raggiungere gli 80-100 anni di età. Ma i visitatori UCBG non dovranno viaggiare così lontano o aspettare così a lungo per vedere le due regine ei loro steli torreggianti.

Perché così raro e speciale?

Regina delle Ande sono classificati come rari e in via di estinzione, perché la perdita di habitat e cambiamenti climatici hanno drasticamente ridotto le popolazioni selvatiche. I Puya raimondii del giardino sono coltivati da semi raccolti nel 1990 in Bolivia dai botanici del NY Botanical Garden. La prima regina delle Ande che sia mai fiorita in cattività è stata all’UC Botanical Garden nel 1986. Un fratello di queste due piante fiorì nel Giardino nel 2014. Gli esperti di orticoltura e conservazione del Giardino non hanno mai sentito parlare di due fioriture contemporaneamente in cattività, rendendo questo uno spettacolo unico nel mondo vegetale.

L’importanza della conservazione

Anche se queste particolari piante moriranno dopo la fioritura, abbiamo in programma di raccogliere semi per far crescere più piante qui e in altri giardini botanici in tutto il mondo. Ci sono solo tre popolazioni di Regina delle Ande in natura. La maggior parte di loro ha molte migliaia di piante, ma la loro diversità genetica è molto bassa, rendendole suscettibili ai cambiamenti climatici.

“Invitiamo le persone in Giardino per celebrare questo raro evento orticolo, anche se non hanno mai sentito parlare di una bromelia. L’ambientazione delle due piante è drammatica come la pianta stessa, con una vista panoramica sul Golden Gate Bridge e sul nostro Giardino di Rose Antiche. Si tratta di una volta nella vita foto op,” Eric Siegel, Direttore giardino. Speriamo che visiterai presto le Regine!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.