Rebellion Developments

Rebellion è stata fondata il 4 dicembre 1992 dai fratelli Jason e Chris Kingsley a Oxford, in Inghilterra. La coppia aveva appena finito i titoli accademici all’Università di Oxford e aveva l’ambizione di iniziare i dottorati. Nel loro tempo libero, hanno fatto il lavoro freelance nel settore dei giochi. Quando i loro ruoli di lavoro freelance hanno cominciato ad espandersi e stavano assumendo più responsabilità di gestione, hanno deciso di stabilire la ribellione a Oxford. Le fondamenta dello studio furono gettate quando i fratelli si assicurarono un accordo con l’editore di videogiochi Atari UK. Hanno presentato una demo del gioco 3D dragon flight ai registi dell’editore, che stavano cercando giochi per il prossimo sistema Atari Jaguar. Sono stati commissionati da Atari per lavorare su due titoli per la Jaguar, Checkered Flag e Alien vs Predator, entrambi pubblicati nel 1994. Il team di sviluppo è stato ampliato per aiutare con il lavoro su questi giochi. L’album è stato pubblicato nel 2008 e ha visto la partecipazione di artisti come Stuart Wilson, Toby Banfield e Justin Rae. Dopo Alien vs Predator, Rebellion non ha visto uscite per alcuni anni, con il loro prossimo progetto, il gioco per PC intenzionalmente leggero Mr. Tank, inedito.

Nel giugno 2000, hanno acquistato la serie di fumetti AD 2000 da Fleetway Publications e da allora hanno sviluppato diversi personaggi del fumetto per il mercato dei giochi. La prima versione commerciale, Judge Dredd: Dredd Vs. Death ha avuto un discreto successo. Un secondo gioco è stato rilasciato nel 2006 basato su Rogue Trooper. Il suo gioco Sniper Elite del 2005 è stato premiato come “Miglior gioco per PC / console” ai TIGA Awards del 2005.

Nel 2004, Rebellion stipulò un accordo con la DC Comics per ristampare diverse storie pubblicitarie del 2000 in formato brossura commerciale, tra cui Judge Dredd, Strontium Dog, Nikolai Dante e Sinister Dexter. Quando la DC lasciò l’impresa, citando scarse vendite, Rebellion creò una propria linea di graphic novel americani, distribuiti attraverso Simon & Schuster. Nel 2005 Rebellion ha anche creato la serie Judge Dredd: The Complete Case Files, che ha iniziato a ristampare quasi tutte le apparizioni di Judge Dredd in ordine cronologico.

Nel 2006, dopo la scomparsa di Elixir Studios, Rebellion acquistò tutti gli IP relativi allo studio, inclusi Evil Genius e Republic: The Revolution. Più tardi, nel 2009, Jason Kingsley ha confermato la proprietà dei diritti di ex franchise Vivendi Games venduti prima di fondersi con Activision nel 2008, così come l’intenzione di fare nuovi sequel di quelli e giochi Elixir Studios.

Nel 2006, Rebellion ha acquistato Tomb Raider developers Core Design da Eidos Interactive, così come Strangelite da Empire Interactive, rendendo l’azienda il più grande studio di sviluppo indipendente europeo. Rebellion ha lanciato il loro romanzo imprint Abaddon Books. Rebellion ha ricevuto il Develop Industry Excellence Award 2006 per lo studio più migliorato.

Nell’agosto 2008, Blackfish Publishing, editore della rivista Death Ray, è stata acquistata da Rebellion. Nel settembre 2008, Rebellion ha acquisito Mangusta Publishing, che aveva precedentemente pubblicato giochi come il gioco di ruolo Judge Dredd.

Nel 2009, il gioco Rogue Warrior di Rebellion ha ricevuto recensioni negative, ma titoli importanti hanno incluso Star Wars Battlefront: Renegade Squadron per PlayStation Portable. Nel 2010, hanno sviluppato l’ultimo gioco Aliens vs. Predator, pubblicato da Sega, che ha ricevuto un’accoglienza critica mista, ma ha debuttato al numero uno nella UK all formats chart. A partire da giugno 2011, è il gioco più venduto del 2010 nel Regno Unito, un record precedentemente detenuto da BioShock 2; e ‘ stato anche il gioco più venduto su Steam, così come sulle classifiche PC al dettaglio. Insieme allo sviluppo dei personaggi del titolo per i videogiochi, Rebellion continua a pubblicare 2000 AD e il suo titolo gemello The Judge Dredd Megazine.

Nel giugno 2009, Rebellion ha acquisito l’editore di giochi di ruolo e giochi da tavolo Cubicle 7. Cubicolo 7, attraverso l’amministratore delegato Dominic McDowall, eseguito un buyout di gestione da Rebellion nel dicembre 2014. Nel settembre 2009, Rebellion ha acquisito Solaris Books da Games Workshop.

Due giochi di Rebellion pubblicati nel 2012: NeverDead, pubblicato da Konami e diretto da Shinta Nojiri (che è stato coinvolto nello sviluppo della serie di giochi Metal Gear Solid), e Sniper Elite V2, che è stato co-pubblicato con 505 Games. Nel luglio 2013, Rebellion ha acquistato i franchise Battlezone e Moonbase Commander dalla procedura fallimentare Atari.

Nel 2014 è stato rilasciato un sequel di Sniper Elite V2, Sniper Elite III.

Nel settembre 2015, la serie Sniper Elite aveva superato i 10 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Nell’agosto 2016, Rebellion ha acquisito le librerie di fumetti IPC Youth e Fleetway post-1970 da Egmont. Sta ristampando questi sotto il suo Tesoro di British Comics imprint, tra cui Roy of the Rovers, Wildcat e One-Eyed Jack.

Nel gennaio 2018, Rebellion ha acquisito Radiant Worlds con sede a Warwick per una somma non rivelata. Radiant Worlds è stato ribattezzato Rebellion Warwick. Con l’acquisizione, il numero di dipendenti di Rebellion è salito a 300 persone.

Nel settembre 2018, Rebellion ha acquisito la libreria di TI Media di titoli IPC Comics pre-1970.

Nel novembre 2018, Rebellion ha creato uno studio per film e serie TV basati su personaggi pubblicitari del 2000, i primi progetti sono Judge Dredd: Mega-City One e Rogue Trooper, entrambi diretti da Duncan Jones. Rebellion Productions, il braccio di produzione cinematografica fondato nel 2017, avrebbe occupato una fabbrica di giornali in disuso a Didcot, in Inghilterra.

Nel gennaio 2019, Rebellion ha acquisito la TickTock Games di Wakefield, che aveva precedentemente lavorato con Rebellion su diversi giochi, per una somma non rivelata. TickTock Games è stato rimarchiato Rebellion North.

Rebellion ha acquisito i diritti per i giochi Bitmap Brothers a novembre 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.