Reality monitoring in recovering alcoholics

Obiettivo: L’obiettivo principale di questo studio era quello di fornire conferma della mancanza di deficit di metamemoria riscontrati in precedenti ricerche, e abbiamo scelto il monitoraggio della realtà come nostra arena empirica. Il monitoraggio della realtà è definito come la capacità di distinguere tra ricordi per eventi che si sono effettivamente verificati e ricordi per eventi immaginati, con eventi reali caratterizzati da livelli più elevati di informazioni sensoriale-percettive. Inoltre, poiché gli alcolisti disintossicati hanno dimostrato deficit percettivi, specialmente visivi, questo studio ha esaminato se ciò avrebbe avuto un effetto negativo sulle prestazioni di monitoraggio della realtà.

Metodo: Giovani adulti, maschi, alcolizzati disintossicati (n = 60) e controlli appropriati (n = 29) hanno partecipato a compiti di monitoraggio della realtà utilizzando, principalmente, informazioni visive o verbali.

Risultati: Non ci sono state differenze significative tra i due gruppi di soggetti su uno dei compiti di monitoraggio della realtà e nessun contributo significativo da variabili descrittive, di background o educative su questi compiti.

Conclusioni: È stata ottenuta una convalida convergente della precedente scoperta di deficit di metamemoria con alcolisti giovani, maschi e in recupero. I risultati sono stati discussi brevemente anche nel contesto della qualità della memoria degli alcolisti in situazioni terapeutiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.