Razzismo sul posto di lavoro: passato per promozioni e rilanci

Solo perché hai un lavoro altamente specializzato, non significa che non sarai influenzato dal razzismo sistemico e da tutte le ingiustizie sintomatiche di esso mentre lavori lì. Anche se le persone che aspirano a lavorare nelle università potrebbero immaginarle come luoghi idilliaci in cui le idee parlano da sole, c’è razzismo nell’università, proprio come c’è razzismo ovunque. La discriminazione razziale da parte dei datori di lavoro inizia quando i dipendenti delle risorse umane e i comitati di ricerca iniziano a rivedere le domande e continua ogni giorno. Gli afroamericani e le altre persone di colore sono spesso mancati di rispetto, sottovalutati e sottoposti a parole e azioni apertamente e segretamente razziste da parte dei loro colleghi bianchi. Parlando alla gestione del vostro posto di lavoro di solito non risolve il problema; può anche portare a ritorsioni, rendendo per un ambiente di lavoro ancora più ostile. Le cause di discriminazione sul lavoro sono un rimedio disponibile per te se sei stato maltrattato sul lavoro a causa della tua razza.

Il dipendente nero sostiene che la Rutgers University ha violato la legge contro la discriminazione

Eleanor Bullock, una donna di colore immigrata negli Stati Uniti dal Belize, ha iniziato a lavorare come assistente acquirente nel dipartimento acquisti della Rutgers University nel 1998, poco dopo essersi laureata con una laurea alla Syracuse University. Nel 2003, è stata promossa alla posizione di acquirente. Da quel momento, ha guadagnato due master; anche se lei ha fatto domanda per ulteriori promozioni a Rutgers, lei è sempre stato negato loro. Nel frattempo, l’università ha assunto uomini e donne bianchi per riempire le posizioni per le quali Bullock ha fatto domanda e per le quali è qualificata. Ha ricevuto email di rifiuto lettera modulo per le sue applicazioni, e ogni volta che ha chiesto senior management perché non è stata selezionata, non ha mai ricevuto una risposta.

L’attuale titolo di posizione di Bullock è analista di categoria, e sebbene le siano state assegnate le responsabilità di un dipendente più anziano e abbia adempiuto con successo a queste responsabilità, non ha ricevuto un aumento di stipendio da anni. Un portavoce dell’università ha detto che l’attuale stipendio di Bullock è poco più di $67,000 all’anno, ma non ha commentato la sua storia di reddito.

All’inizio del 2020, Bullock ha intentato una causa contro la Rutgers University e il suo Dipartimento di approvvigionamento per discriminazione razziale. La causa sostiene che non ha mai ricevuto alcun supporto istituzionale o guida da manager che hanno agito volontariamente come mentori per i dipendenti bianchi. Sta chiedendo il ripristino della sua” giusta posizione ” con l’aumento di stipendio necessario da applicare retroattivamente, così come i danni risarcitori.

Cerca giustizia e chiama il tuo datore di lavoro per rendere conto del razzismo sistemico

Il razzismo sistemico non sta andando via da solo. Ogni causa che mira a ritenere i datori di lavoro responsabili di politiche e azioni razziste, anche quando affermano che il loro maltrattamento nei tuoi confronti non era motivato da motivi razziali, è un’azione coraggiosa nel perseguimento della giustizia. Occupazione discriminazione avvocati lavoreranno con voi verso questo obiettivo. Contatto McOmber McOmber & Luber a Red Bank, New Jersey per discutere il vostro caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.