Pro e contro di un sistema informativo radiologico

Può essere estremamente difficile cavarsela con un sistema cartaceo obsoleto per gestire tutti i pazienti trattati nella tua pratica di radiologia. I proprietari e i gestori di pratiche radiologiche focalizzate che non riescono a informatizzare le loro operazioni corrono il rischio di perdere pazienti e personale perché la maggior parte delle persone non ama sopportare inefficienze quando sono ora disponibili alternative più adatte.

Quindi, se hai visto un calo della popolazione di pazienti o hai difficoltà ad attrarre e trattenere una forza lavoro competente, parte del problema potrebbe essere i tuoi metodi antiquati per la tenuta dei registri.

La maggior parte degli operatori sanitari è consapevole della necessità di modernizzare i propri metodi e lavorare con un sistema informativo di radiologia all’avanguardia o RIS, ma potrebbe non essere sicura di cosa sia effettivamente un RIS.

Ottieni il massimo dal tuo investimento nel software RIS. Scopri i vantaggi finali del software RIS con il nostro ebook gratuito.

Leggi l'Ebook

Il software RIS è cresciuto sempre più in popolarità nelle pratiche in tutto il paese negli ultimi anni a causa dell’efficienza e della convenienza che porta al flusso di lavoro. Un RIS aiuta a tenere traccia di tutti i dati dei pazienti, tra cui dando personale più facile accesso alle immagini, capacità di documentazione più veloce, e un modo più conveniente per pianificare gli appuntamenti.

Per aiutarti nel processo decisionale con i tuoi principali stakeholder, ecco i pro e i contro di un sistema informativo radiologico con cui vorrai familiarizzare.

Pro dei sistemi informativi radiologici

Prima di selezionare e implementare un RIS presso la vostra struttura, ecco i principali pro da considerare:

  • Migliore comunicazione con i medici di riferimento
    • È importante considerare i professionisti medici al di fuori del tuo ufficio che potrebbero dover essere coinvolti nella cura di un paziente. Un RIS può integrarsi con la cartella clinica elettronica del medico di riferimento o con il sistema EHR, in modo da poter accedere facilmente e rapidamente ai dati del paziente.
    • Il risultato è una migliore esperienza per i medici di riferimento, che aumenta notevolmente la probabilità che faranno riferimento più pazienti a voi. A parità di altre condizioni, la pratica medica che rende le cose più facili per il medico di riferimento dovrebbe aspettarsi di ottenere più pazienti grazie al RIS.
  • Pagamenti più rapidi
    • Un vantaggio principale di un RIS è che è possibile utilizzarlo per verificare l’assicurazione prima di una visita del paziente. I pagamenti elettronici che sono ora in grado di ricevere significa che vieni pagato più velocemente.
  • Migliorare l’efficienza
    • È molto più veloce trovare, inserire e creare report dai dati dei pazienti quando i record sono computerizzati. Ricorda quanto sia noioso setacciare i documenti cartacei, specialmente se sono diventati disordinati.
    • Con le informazioni digitalizzate e non hanno più bisogno di essere inseriti nei record una seconda o terza volta, non solo si sta lavorando in modo più efficiente, il personale è sulla buona strada per ridurre drasticamente gli errori.
  • Soddisfare i requisiti MACRA
    • Il Medicare e CHIP Reauthorization Act, o MACRA, che il congresso ha approvato nel 2015, ha requisiti di reporting è necessario rispettare.
    • Con un RIS, ottieni dashboard MACRA che ti assicureranno di soddisfare i requisiti di reporting per MACRA. Si può rimanere sicuri che si otterrà il rimborso adeguato ed evitare la penalizzazione per non conformità.

Contro dei sistemi informativi radiologici

Mentre ci sono molti vantaggi nell’implementazione di un sistema informativo radiologico, ci sono alcuni inconvenienti che tu e le tue parti interessate dovreste considerare in modo da poterli affrontare frontalmente una volta premuto il grilletto e selezionato un RIS. Ecco i principali svantaggi di qualsiasi RIS che vale la pena tenere a mente:

  • Problemi di sicurezza
    • Ogni volta che si introduce un nuovo sistema informatico alla rete, è necessario tenere conto per gli hacker che cercano di entrare e rubare informazioni sensibili del paziente. Hai un mandato per proteggere questi dettagli, per soddisfare i requisiti HIPAA. Se il sistema non è adeguatamente protetto, un criminale informatico può culatta il RIS in un certo numero di modi. Ad esempio, un dipendente può fare clic su un collegamento in un messaggio di posta elettronica o di testo che contiene malware pericoloso che infetta il sistema.
    • Molte pratiche mediche sono alle prese con un nuovo tipo di attacco ai sistemi IT sanitari noto come ransomware. Una versione di malware che ti impedisce di accedere alle cartelle cliniche dei pazienti, è un attacco insidioso. I criminali ottengono l’accesso non autorizzato alla rete e quindi tengono in ostaggio i dati.
    • Le vittime sono incaricate di inviare denaro ai criminali prima che le cartelle cliniche dei pazienti vengano sbloccate. Questo è rischioso per i pazienti a causa del potenziale di furto di identità, il rilascio dei loro dettagli privati e il drenaggio dei loro conti bancari. Inoltre, può distruggere la buona reputazione di una pratica nella comunità e portare al business che deve essere chiuso.
    • Tuttavia, questa minaccia non dovrebbe scoraggiare i vostri sforzi per installare un nuovo RIS. Puoi alleviare i timori degli hacker se lavori con un fornitore sicuro che garantirà che il tuo sistema abbia i protocolli di sicurezza software più recenti prima della distribuzione.
  • Curva di apprendimento per il personale
    • Come con qualsiasi nuova tecnologia, quando si implementa per la prima volta il RIS, può esserci un periodo in cui il personale non è abituato al software. Gli errori saranno fatti all’inizio, per essere sicuri, non importa quanto tu sia esperto di computer.
    • E ‘ meglio andare con un fornitore con esperienza nello sviluppo di software RIS che ha un’interfaccia intuitiva e facile da usare, con tutto il dipendente ha bisogno facilmente situato nelle opzioni di menu e comandi da tastiera.

È un RIS giusto per la vostra pratica?

È difficile immaginare una pratica di radiologia che non trarrebbe beneficio da un RIS. La pura convenienza che deriva dall’informatizzazione delle cartelle cliniche dei pazienti dovrebbe essere sufficiente per convincere qualsiasi stakeholder. Ma la possibilità di pianificare gli appuntamenti dei pazienti molto più velocemente è un altro importante punto di vendita.

Il fatto che è possibile condividere informazioni sui pazienti con i medici di riferimento in un istante attraverso la rete è un altro chiaro vantaggio che è difficile da ignorare. Si può finire per ottenere più pazienti di cui una volta che questi medici vedono quanto sia più facile lavorare con voi rispetto a una pratica che deve rispolverare il fax o utilizzare messaggeri per consegnare documenti vitali quando il tempo è dell’essenza.

L’esecuzione della pratica di radiologia andrà molto più agevolmente quando si computerizza il più possibile e si aggiunge un RIS al sistema. Risparmierai molto tempo al personale inserendo i record dei pazienti, programmando gli appuntamenti, accedendo alle immagini più recenti e condividendo informazioni con i medici di riferimento.

Ora ciò che rimane è per voi di selezionare l’applicazione RIS più appropriata per la vostra pratica e guardare in formazione per aiutare a portare il vostro personale fino a velocità sull’utilizzo di questo importante strumento software.

Chiave da asporto:

  • Cercare di cavarsela con un vecchio metodo cartaceo per tenere traccia delle cartelle cliniche dei pazienti è un ostacolo alla tua pratica.
  • Le pratiche di radiologia che non riescono a computerizzare corrono il rischio di perdere pazienti e dipendenti che conoscono opzioni più efficienti.
  • Prima di decidere di implementare un sistema informativo radiologico nella tua pratica, è utile considerare i pro ei contro.
  • Assicurarsi che il fornitore di software aggiorni periodicamente il software RIS.
  • Potrebbe essere necessario allocare tempo e altre risorse per garantire che il personale sia adeguatamente formato nell’utilizzo del nuovo RIS.
  • I medici referenti apprezzeranno la comodità che offrite trasmettendo le informazioni sui pazienti tramite una rete del RIS.

Per ulteriori informazioni sul software RIS e su come andrà a beneficio della tua pratica, fai clic qui per scaricare il nostro ebook gratuito, “5 Cose vitali che devi sapere sul software RIS.”

5-Vital-Things-You-Should-Know-About-RIS-Software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.