Piani rivelati per 133 appartamenti nell’ex Red Bell Brewery

Sono in corso lavori di ristrutturazione del Red Bell Brewery da tempo vacante, portando case, negozi e parcheggi nello spazio Brewerytown.

Ma, secondo gli sviluppatori, molti aspetti dello storico edificio secolare-così come i graffiti molto più recenti—rimarranno invariati.

“È in forma fantastica”, ha dichiarato David Waxman, fondatore e managing partner degli sviluppatori MMPartners. Il gruppo ha acquistato lo spazio per poco più di million 4 milioni all’inizio di quest’anno. Waxman ha detto MMPartners prevede di trasformare il birrificio 204.276 piedi quadrati in 133 loft di noleggio e 25.000 piedi quadrati di vendita al dettaglio, anche se le imprese abiterebbero che lo spazio di vendita al dettaglio è ancora da determinare.

Rendering della nuova facciata dell’appartamento e dell’edificio commerciale.
Via David Waxman

Waxman ha rivelato i dettagli sullo sviluppo pianificato in un’intervista con Curbed Philly la scorsa settimana, dicendo che il gruppo mira a mantenere molti degli elementi originali della struttura costruita nel 1890.

Che comprende la manutenzione e il restauro delle colonne, soffitti a volta a botte, e gran parte della pietra, mattoni e cemento che è già nello spazio. Stanno anche ripristinando la facciata, le finestre e il segno fantasma di Red Bell Brewery

“Vogliamo sfruttare le materie prime che sono qui”, ha detto Waxman.

Ci sono anche graffiti che sono aumentati durante i quasi due decenni di posti vacanti dell’edificio, che gli sviluppatori intendono mantenere pienamente.

L’edificio ora, tra cui i graffiti
Via David Waxman

Un pezzo particolare che Waxman sottolinea è di sei o sette teste di Bart Simpson, uno dei quali è un mashup con Garfield. Un altro-un’immagine di controverso ex sindaco di Philly Frank Rizzo – il gruppo ha dovuto a malincuore andare in pensione, come qualcuno aveva dipinto una svastica su di esso.

I graffiti non offensivi che il gruppo intende mantenere potrebbero essere presenti ovunque, ha detto Waxman. Potrebbe essere metà in una cucina e metà in un corridoio.

“Crea un livello di autenticità”, Ha aggiunto. “Francamente è meglio che andare a Ikea e comprare una foto incorniciata di Parigi.”

Mentre ci sarà certamente un cenno importante alla storia dell’edificio, ci sono anche molti nuovi elementi. Waxman ha detto che gli appartamenti saranno caratterizzati da soffitti alti, bagni pieni di piastrelle, lavatrice e asciugatrice, e “davvero bella cucina di dimensioni.”

Waxman chiama lo stile del futuro edificio, ” boutique contemporanea.”

Ci saranno monolocali fino a due posti letto, con l’appartamento medio che colpisce circa 650 piedi quadrati. Il prezzo andrà da $1.200 a $2.500 al mese.

È un grande cambiamento per l’edificio, che risale alla fine del 1800. Originariamente, è stato costruito per la F. A. Poth & Sons Brewing Company, e più tardi, era di proprietà di Abe L. Brewery. Poi Red Bell Brewery ha assunto fino ai primi anni 2000, quando sono andati in bancarotta e lo spazio era pronto per la vendita di uno sceriffo, secondo Waxman. L’edificio rimase quindi vacante per quasi due decenni. Ora è sul National Historic Register, e MMPartners sono stati in grado di ottenere crediti d’imposta storici per aiutare con il restauro.

Una vista storica del birrificio
Via David Waxman

La storia dello spazio è importante nel suo nuovo sviluppo, Waxman dice. È uno degli ultimi edifici della birreria di Brewerytown.

“Torna a ciò che rende Brewerytown, Brewerytown”, ha detto.

Il gruppo ha recentemente iniziato a liberare lo spazio e si aspettano che sarà fatto entro la fine del 2020.

  • Appartamenti in programma per la Red Bell Brewery a Brewerytown

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.