Monoarticular Poncet Malattia di Tubercolosi Polmonare: Un Raro Caso clinico e Revisione della Letteratura – Permanente Gazzetta – Kaiser Permanente

Monoarticular Poncet Malattia di Tubercolosi Polmonare: Un Raro Caso clinico e Revisione della Letteratura

Paritosh Garg, MD; Nikhil Gupta, MD, MBBS; Mohit Arora, MS

Perm J Estate 2016;20(3):15-199

E-pub: 07/15/2016

ABSTRACT

Introduzione: La tubercolosi è un grave problema di salute in tutto il mondo, a maggior ragione nei paesi asiatici e in particolare in India. Essendo una malattia trasmissibile, può influenzare la vita di molte persone. La tubercolosi ha varie manifestazioni e può colpire quasi ogni parte del corpo umano. La tubercolosi polmonare è la forma più comune. La malattia di Poncet (reumatismo tubercolare) è un’artrite poliarticolare che si verifica durante l’infezione acuta da tubercolosi in cui non è possibile riscontrare alcun coinvolgimento di micobatteri o non viene rilevata alcuna altra causa nota di poliartrite.
Presentazione del caso: Descriviamo una presentazione atipica di tubercolosi polmonare attiva con malattia Poncet monoarticolare del ginocchio destro in una donna di 24 anni.
Discussione: La diagnosi della malattia di Poncet è principalmente clinica con esclusione di altre cause. Si presenta generalmente come una forma acuta o subacuta; tuttavia, forme croniche sono state descritte in letteratura.

INTRODUZIONE

L’artrite tubercolare è una malattia monoarticolare, infettiva e distruttiva. Tuttavia, il reumatismo tubercolare, popolarmente noto come malattia di Poncet, è una poliartrite parainfettiva non distruttiva che si verifica in pazienti con tubercolosi attiva (TB), che si risolve completamente con la terapia antitubercolare.1 La diagnosi di questa entità è in gran parte clinica ed è fatta escludendo altre cause di poliartrite in un paziente con TUBERCOLOSI attiva documentata. Il coinvolgimento monoarticolare nei reumatismi tubercolari non è stato precedentemente descritto, a nostra conoscenza. Descriviamo una presentazione rara e atipica della malattia di Poncet con coinvolgimento solo del ginocchio destro.

PRESENTAZIONE DEL CASO

Una donna di 24 anni ha presentato denunce di febbre continua per 15 giorni, che è stata associata a gonfiore improvviso del ginocchio destro per 5 giorni. C’era una storia di anoressia. Non c’era alcuna storia di tosse, minzione bruciante, perdite vaginali, disturbi addominali o traumi. Non c’era alcuna storia di TUBERCOLOSI e il paziente era sessualmente inattivo. I risultati dell’esame fisico hanno rivelato gonfiore al ginocchio destro, che non era tenero. La temperatura sopra il gonfiore era normale. I restanti risultati dell’esame erano normali.

I test di laboratorio hanno mostrato una conta leucocitaria di 10,4 × 109 / L (10.400/mL; 65% dei neutrofili segmentati), velocità di sedimentazione degli eritrociti di 32 mm/h e livello di proteina C-reattiva di 159 mg/dL. Il risultato del test di Mantoux è stato fortemente positivo (16 × 12 mm). Il risultato dell’analisi delle urine era normale e la coltura delle urine e la coltura del sangue erano negative. Il risultato del test degli anticorpi antinucleari era normale e i risultati del test per il fattore reumatoide erano negativi. Le malattie sessualmente trasmissibili sono state escluse e il risultato del test sierologico per il virus dell’immunodeficienza umana è stato negativo. Il livello sierico di acido urico è stato di 5,8 mg/dL. Cinquanta millilitri di liquido sinoviale sono stati aspirati dall’articolazione del ginocchio. L’analisi del liquido sinoviale ha mostrato una conta leucocitaria di 5 × 109 / L con un conteggio differenziale di polimorfi del 55% e leucociti del 45%. Il liquido sinoviale era negativo per la TB utilizzando la reazione a catena della polimerasi. Non c’erano cristalli e le colture erano sterili.

Il film a raggi X del torace era normale. La tomografia computerizzata a contrasto del torace ha rivelato più linfonodi ingrossati nella regione pretracheale (Figura 1) e nelle regioni prevascolari e precarinali. Tuttavia, la scansione tomografica computerizzata migliorata dal contrasto dell’addome era normale. Il film a raggi X dell’articolazione del ginocchio destro ha mostrato gonfiore dei tessuti molli periarticolari e TUBERCOLOSI attiva senza cambiamenti (Figura 2). La citologia ad aspirazione con ago sottile dei linfonodi pretracheali ha rivelato granulomi delle cellule epitelioidi (Figura 3). Il test del bacillo acido-veloce dal materiale del linfonodo granulomatoso delle cellule epitelioidi è risultato positivo.

Il paziente ha iniziato la terapia antitubercolare. All’esame di follow-up, era afebrile. Il gonfiore articolare si è ridotto dopo due settimane di trattamento e è scomparso in circa un mese. Nella fase di continuazione del trattamento del paziente, è diventata priva di sintomi (Figura 4).

DISCUSSIONE

La TUBERCOLOSI è una delle principali malattie trasmissibili. Secondo il rapporto 2011 dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ci sono stati circa 8,7 milioni di casi di incidenti di TB (intervallo, da 8,3 milioni a 9,0 milioni) a livello globale.2 A causa di un carico così massiccio di TUBERCOLOSI, le manifestazioni extrapolmonari della TUBERCOLOSI, inclusa l’artrite, sono in aumento. Le manifestazioni muscoloscheletriche sono la forma più comune di TUBERCOLOSI extrapolmonare, che rappresenta dal 10% al 19% dei casi.3-5 Con l’artrite settica di TB, l’artrite reattiva non suppurativa è stata descritta in associazione con TB, una circostanza che inoltre è conosciuta come la malattia di Poncet.6 A causa di presentazioni complicate e atipiche, questa entità rischia di essere sottodiagnosticata. Inoltre, pochi medici conoscono bene la malattia e la letteratura relativa a questa malattia è scarsa e limitata alle segnalazioni di casi, il che probabilmente contribuisce alla sua sottodiagnosi.

La diagnosi della malattia di Poncet è principalmente clinica con esclusione di altre cause. Si presenta generalmente come una forma acuta o subacuta; tuttavia, forme croniche sono state descritte in letteratura.4 L’eziopatogenesi della malattia di Poncet si propone di essere proteine di mimetismo molecolare e shock termico.6

Il nostro paziente ha avuto risultati tubercolari polmonari attivi su una scansione tomografica computerizzata e gonfiore del ginocchio destro, che è stato trovato per essere infiammatorio, senza alcuna evidenza di organismo nel liquido sinoviale. Pertanto, è stata fatta una diagnosi di malattia di Poncet. La nostra paziente ha risposto ai farmaci antitubercolari e il suo gonfiore al ginocchio è stato ridotto in due settimane.

Sebbene la malattia di Poncet sia stata descritta come una poliartrite, una revisione della letteratura rivela che è un’artrite spesso pauciarticolare e simmetrica che coinvolge prevalentemente le grandi articolazioni.1,7,8 La monoartrite settica tubercolare, in cui il micobatterio può essere isolato dalla coltura dell’articolazione interessata, è un’entità nota. Tuttavia, per quanto ne sappiamo, la malattia di Poncet monoarticolare non è stata descritta in letteratura. Questa mancanza di segnalazione può essere dovuta a una scarsità di dati e alla mancanza di conoscenza di questa entità chiamata malattia di Poncet.

CONCLUSIONE

La malattia di Poncet è stata descritta in letteratura come malattia poliarticolare senza alcuna evidenza di organismo isolato dal liquido sinoviale. Tuttavia, a causa della scarsità di dati e della mancanza di conoscenza, potremmo perdere alcuni casi di malattia di Poncet monoarticolare. Una ricerca approfondita e la condivisione delle conoscenze possono essere necessari per la scoperta di una presentazione così rara.

Disclosure Statement

Gli autori non hanno conflitti di interesse da divulgare.

Ringraziamenti

Kathleen Louden, ELS, di Louden Health Communications ha fornito assistenza editoriale.

Come citare questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.