Il Moderno Colori Primari

C’è una nuova ruota dei colori della città, e un nuovo set di colori primari che fanno girare:

Magenta, Giallo e Ciano

Dopo essere stato esposto a queste nuove informazioni, gli artisti tendono a cadere in uno dei seguenti campi:

Campo 1: “Yah, so, come, duh”

Campo 2: “Sì, e significa che il tuo INTERO INFANZIA ERA UNA BUGIA!”

Campo 3: “Aspetta, cosa?”

Campo 4: “Lo sai… Il rosso, il giallo e il blu non hanno mai mescolato TUTTI gli altri colori, ora che ci penso…”

Campo 5: “No, ti SBAGLI”

Io? Mi sono trasferito attraverso la maggior parte dei campi e sono finalmente arrivato a uno stato di accettazione (non sono un tipo di persona “sì, duh”, e non ho mai pensato male ai miei insegnanti d’arte della scuola elementare.).

È difficile e strano ripensare a una lezione così fondamentale. I colori primari sono praticamente l’ABC dell’arte!

Se sei nuovo a questa teoria, aiuta a pensare di più in termini di aggiunta alla teoria del colore di base, piuttosto che di smantellamento e ricostruzione.

Quindi ecco:

I colori primari moderni sono Magenta, giallo e ciano. Con questi tre colori (e nero) si può veramente mescolare quasi qualsiasi tonalità. Con i tre primari moderni da solo è possibile mescolare una serie emozionante di colori secondari e intermedi splendidamente vivaci (che sono mescolati da un secondario e un primario).

Ma ecco il vero shock: questi colori possono mescolare sia il rosso che il blu.

Moderna colori primari Ciano Magenta Giallo Greenleaf Blueberry greenleafblue Handmade acquerello pigmenti naturali

Così, è davvero il momento di ri-pensare la ruota dei colori!

Se ancora non mi credete, basta controllare sotto il cofano della stampante. Questi sono gli stessi colori che la stampante utilizza per riprodurre tutti i colori che si possono vedere sullo schermo!

Greenleaf e Blueberry Colori primari moderni CMYK Acquerelli fatti a mano

Pigmenti naturali vs colori primari moderni

Così avanti mi sono naturalmente chiesto, ” Possono questi colori primari moderni davvero mescolare la gamma abbagliante di pigmenti naturali che produciamo in qualsiasi tipo di approssimazione fedele?”(Suggerimento: la risposta è sì!)

Per mettere questi colori primari moderni attraverso i loro passi, volevo vedere quanto da vicino potevano abbinare i pigmenti naturali nella nostra linea di colori, e quanto da vicino hanno misurato fino ai risultati della mia stampante!

Greenleaf e Blueberry CMYK Colori primari moderni Magenta Ciano Giallo Acquerelli fatti a mano Come mescolare i colori

In primo luogo, ho dipinto campioni di uno spettro dei nostri colori realizzati con pigmenti naturali (centro). Successivamente, li ho scansionati e stampati per vedere come la stampante avrebbe riprodotto questi con le sue limitate quattro cartucce d’inchiostro (a sinistra). Infine, ho tirato fuori il set CMYK (vedi sotto), che contiene il nostro nuovo Magenta, Giallo, ciano e Grigio Ocra per dipingere rapidamente alcune miscele per abbinare ogni campione (a destra).

Per essere chiari, quando si mescolano i colori si crea un’approssimazione o una tonalità (che si riferisce all’aspetto del colore). Ci sarà sempre una differenza quando si dipinge con, ad esempio, una tonalità mista di malachite o Malachite Genuina. La vernice realizzata con malachite pura, genuina e naturale apparirà sempre e gestirà in modo diverso rispetto a una tonalità di malachite mista. Perché? Sono materiali diversi e quindi hanno diverse proprietà di manipolazione. La struttura molecolare è diversa, dando forma diversa a ogni singola particella di pigmento e le dimensioni delle particelle di pigmento possono variare ampiamente. Il pigmento di malachite catturerà la luce in modo diverso e si diffonderà in modo diverso sulla pagina. Quale opzione è la migliore per te dipende dalle tue preferenze e dal tuo lavoro.

I nostri colori

Dall’anno scorso, abbiamo testato pigmenti e mescolato lotti di prova di vernice per creare le nostre versioni dei tre colori primari moderni: Magenta, giallo e Ciano.

Per essere nella linea di colori G& B, questi nuovi colori dovevano essere resistenti alla luce, a bassissima tossicità, utilizzabili con pigmenti naturali e splendidi.

Sfortunatamente, la tavolozza naturale non produce un vero Magenta, giallo o ciano naturale. I nostri nuovi colori contengono singoli pigmenti sintetici legati a una base minerale naturale.

Introduzione a il G&B Moderni Colori Primari:

Magenta Quinacridone

Quinoxalinedione Giallo

Ftalocianina Blu

Verdefoglia e Mirtillo Moderni Colori Primari CMYK Phthalo Ciano Magenta Quinacridone Giallo Come Mescolare i colori

i Nostri colori sono sempre nomi per il pigmento che rende. I colori sintetici chiamati sono spesso abbastanza indisciplinati da beneficiare notevolmente dell’abbreviazione o dei soprannomi. Quindi, ci riferiamo a questi come Quin. Magenta, Quinox. Giallo, e Phthalo Blu.

Quando sono disponibili, possono essere acquistati singolarmente, in un trio chiamato Modern Primary Trio, in un quad (che include il nero) chiamato CMYK Set e in una tavolozza più multiuso chiamata Sketcher’s Set.

Greenleaf e Blueberry greenleafblue CMYK Set Moderno colore primario Acquerello Tavolozza

Sono rosso & Blu Colori secondari?

La mia risposta? No. Anche se altre persone li chiameranno così.

Solo perché le tonalità che in genere associamo al tradizionale rosso primario e al tradizionale blu primario possono essere miscelate, non li rende colori secondari. Perché? Perché la terminologia del colore è più specifica di quella.

Ecco una piramide di colore che utilizza i nostri moderni colori primari, con rosso e blu nelle posizioni dei colori secondari (solitamente occupate da arancione, verde e viola).

Colori primari moderni Greenleaf Blueberry Magenta Giallo Ciano CMYK Acquerelli fatti a mano Pigmenti naturali

C’è qualcosa che si nota su questa piramide di colore? E ‘ sbilenco! Quando si passa da un esagono all’altro, il grado di cambiamento da tonalità a tonalità dovrebbe essere coerente. Ma si nota che le transizioni dal Magenta al rosso e dal Ciano al blu sono così graduali che alcuni dei cambiamenti sono appena riconoscibili, mentre le transizioni dal rosso al giallo e dal blu al Magenta sono molto marcate. Le transizioni su questa piramide sono incoerenti.

Ora, date un’occhiata a questa piramide:

Greenleaf Mirtillo Moderna Colori primari Ciano Magenta Nero CMYK handmade Pittura ad acquerello Pigmento naturale

Che cosa si nota qui? Queste transizioni sono tutte abbastanza coerenti. E lasciano il rosso e il blu nella posizione del colore intermedio. I colori secondari sono una miscela uniforme di due colori primari. I colori intermedi sono una miscela di un colore primario e un colore secondario (o una miscela irregolare di due colori primari). Questa disposizione lascia i tradizionali colori secondari in atto (e il mondo può continuare a dare un senso).

Così. La mia conclusione?:

I colori primari moderni sono Magenta, giallo e ciano.

Rosso e blu sono colori intermedi.

Arancione, verde e viola sono colori secondari.

E ho intenzione di fare un ulteriore passo avanti con questo diagramma:

Greenleaf Blueberry Moderna Teoria del colore standardizzato Piramide di colore handmade Colori ad acquerello

La denominazione dei colori è un argomento affascinante ma confuso. I nomi dei colori possono descrivere ciò che si vede, che cosa è un materiale e che aspetto ha un materiale. Puoi dire che un narciso è giallo o puoi descrivere un certo giallo come narciso. Sarebbe d’aiuto se ci fosse un po ‘ più di uno standard o un sistema per i nomi dei colori più basilari. Sopra è mio.

Molti dei nomi di colore di base che usiamo oggi si riferiscono specificamente al colore, che può eliminare la soggettività e la confusione del mio esempio di narciso sopra. Ma va detto che tutti i nomi dei colori hanno origine nella descrizione una volta entrati nell’etimologia. Il rosso deriva dalla parola per sangue, il nero dall’inchiostro. Per l’arancia, che è venuto prima il colore o il frutto? In effetti, il frutto è venuto prima.

Come persona che si occupa della minuzia del colore su base regolare, ho standardizzato le basi per il mio bene. Spero che lo trovi utile però!

Che dire di rosso, giallo e blu?

La buona notizia? Non è necessario buttare via tutto ciò che hai imparato sui tradizionali colori primari. Basta aggiungere la nuova lezione al file. Aiuta a pensare in termini di rosso, giallo e blu come categorie di colori anziché come colori specifici. Se pensi al Magenta come a un colore che rientra nella categoria del rosso e al ciano come rientra nella categoria del blu, allora la teoria vale ancora. Sappi solo che se vuoi davvero mescolare “tutti gli altri colori” come dice la canzone, allora avrai bisogno specificamente di Magenta, Giallo e Ciano. Se si dispone di altre versioni delle categorie di colore primario si sarà ancora in grado di mescolare tutti i tipi di colori diversi però!

Dove si adatta la temperatura del colore?

La temperatura del colore è un sistema che ti guida attraverso l’utilizzo di diverse varietà di rossi, gialli e blu. (Ho scritto un post sul blog tutto su di esso qui.) Se capisci la temperatura del colore, sarai in grado di mescolare rapidamente e prevedibilmente i tipi di colori che desideri con un’ampia varietà di diversi tipi di colori primari. La cosa da ricordare qui è: ci sono molte diverse combinazioni di colori “primari”. È possibile utilizzare Ocra rossa, ocra gialla e Vivianite( ocra blu), o Pipestone, limonite e blu Maya, o Rosso cadmio, giallo cadmio e blu oltremare. Forse hai tutti quei colori nella tua tavolozza. Capire la temperatura del colore ti aiuterà a capire come mescolare tutti quei colori diversi per ottenere i migliori risultati.

Queste diverse teorie e sistemi non si escludono a vicenda. Lavorano bene insieme. Se non ti capita di avere Magenta, giallo e ciano nella tua tavolozza o non ti piace lavorare con pigmenti sintetici, allora il moderno sistema di colori primari non si applica davvero a te! Ma sicuramente vorrai capire la temperatura del colore.

Perché stiamo imparando solo sui colori primari moderni ora?

Goethe Color Wheel Modern Primary Colors

Come hanno fatto i teorici del colore del passato a “perdere” questi colori? Come ho detto sopra, Magenta, giallo e ciano non esistono realmente sulla tavolozza dei colori naturali. I pigmenti per loro sono stati inventati solo più recentemente, quindi i vecchi maestri, scienziati e teorici del colore del passato semplicemente non avevano accesso a loro. Potrei entrare più in dettaglio sulle onde luminose, la fisiologia dell’occhio umano e un pizzico di chimica, ma risparmierò quel tipo di divertimento per un post futuro! La morale della storia è che i teorici del colore del passato non si sbagliavano, semplicemente non riuscivano a lavorare con tutte le informazioni che dovevano ancora essere scoperte.

Le primarie moderne sono la tua arma segreta

Questi colori primari moderni sono perfetti per minimalisti creativi o artisti che preferiscono viaggiare leggeri. Possono anche essere un buon punto di partenza se stai appena iniziando a costruire una tavolozza – se inizi con questi tre primari puoi aggiungere altri colori che usi di più per risparmiare la fatica di mescolarli. Puoi anche infilarli nelle tue tavolozze attuali come un modo per riempire eventuali buchi in un pizzico!

Ecco come li ho annidati nella mia tavolozza:

Greenleaf e Blueberry Jess Greenleaf Artista acquerello Tavolozza Plein Air Pittura Viaggi Acquerelli

Non importa dove si adattano per voi, spero che tu abbia un buon tempo per conoscere questi nuovi colori.

Come sempre,

Grazie per la lettura, e felice pittura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.