Il Miglior Protocollo Per il Trattamento della Nevralgia post-erpetica

15 Apr Il Miglior Protocollo Per il Trattamento della Nevralgia Posterpetica

Inviato alle 06:05hin Postherpetic Neuralgiabyadmin

Postherpetic Nevralgia Definito

Il Miglior Protocollo Per il Trattamento della Nevralgia post-erpetica

Il Miglior Protocollo Per il Trattamento della Nevralgia Posterpetica

Secondo la Mayo Clinic, postherpetic nevralgia post-hur-PET-ik noo-RAL-juh) è una complicanza di herpes zoster, che è causato da varicella (herpes zoster) virus. La nevralgia post-erpetica colpisce le fibre nervose e la pelle, causando dolore bruciante che dura a lungo dopo che l’eruzione cutanea e le vesciche di herpes zoster scompaiono. Il rischio di nevralgia post-erpetica aumenta con l’età, colpendo principalmente persone di età superiore ai 60 anni. Non c’è cura, ma i trattamenti possono alleviare i sintomi. Per la maggior parte delle persone, la nevralgia post-erpetica migliora nel tempo.

Trattamento e farmaci

Sfortunatamente, non esiste un trattamento che allevierà la nevralgia postherpetica in tutte le persone, ma ci sono misure che puoi adottare per aiutare nel sollievo dei sintomi e ridurre il dolore. Qui di seguito troverete due liste, uno tra cui trattamenti e prodotti farmaceutici che aiuteranno nella riduzione dei sintomi e un altro elenco che incorpora cambiamenti di stile di vita e rimedi casalinghi. Inizieremo con trattamenti e farmaci. Ci sono sei opzioni suggerite del farmaco e del trattamento da scegliere da.

  • Toppe della pelle della lidocaina

Questi sono piccoli, cerotti del tipo di fasciatura che contengono la lidocaina attuale e antidolorifica del farmaco. Queste patch possono essere tagliate per adattarsi solo all’area interessata. Applichi i cerotti, disponibili su prescrizione medica, direttamente sulla pelle dolorosa per fornire un sollievo temporaneo.

  • Patch di capsaicina della pelle

Questi cerotti della pelle sono costituiti da un’alta concentrazione di un estratto di peperoncino (capsaicina) e sono disponibili come un cerotto per alleviare il dolore. Questi cerotti, tuttavia, sono disponibili solo nello studio del medico. Il cerotto viene applicato da personale addestrato dopo aver usato un farmaco paralizzante sulla zona interessata. Il processo può richiedere fino a due ore, ma una singola dose è efficace nel ridurre il dolore per alcune persone fino a tre mesi. Se efficace, l’applicazione può essere ripetuta ogni tre mesi.

  • Anticonvulsivanti

Anticonvulsivanti Il miglior protocollo per il trattamento della nevralgia post-erpetica sono farmaci anti-sequestro che includono gabapentin (neurontin, gralise) e pregabalin (lyrica) che possono ridurre il dolore della nevralgia post-erpetica. Questi farmaci stabilizzano l’attività elettrica anomala nel sistema nervoso causata da nervi feriti. Gli anticonvulsivanti dovrebbero essere prescritti dal medico.

  • Antidepressivi

Alcuni antidepressivi-come nortriptilina (Pamelor), duloxetina (Cymbalta) e venlafaxina (Effexor XR) — influenzano le sostanze chimiche cerebrali chiave che svolgono un ruolo sia nella depressione che nel modo in cui il tuo corpo interpreta il dolore. I medici prescrivono spesso antidepressivi per la nevralgia post-erpetica in dosi più piccole di quanto non facciano per la sola depressione. Gli effetti collaterali comuni di questi farmaci includono sonnolenza, secchezza delle fauci, sensazione di testa leggera e aumento di peso.

  • Antidolorifici oppioidi

Alcune persone potrebbero aver bisogno di farmaci antidolorifici con forza di prescrizione contenenti tramadolo (Ultram, Conzip), ossicodone (Percocet, Roxicet, Xartemis XR) o morfina. Gli oppioidi possono causare lievi capogiri, sonnolenza, confusione e stitichezza. Possono anche creare dipendenza. Anche se questo rischio è generalmente basso, discuterne con il medico. Tramadolo è stato collegato a reazioni psicologiche, come disturbi emotivi e pensieri suicidi. I farmaci oppioidi non devono essere combinati con alcol o altri farmaci e possono compromettere la capacità di guidare.

  • Iniezioni di steroidi

Gli steroidi vengono talvolta iniettati nella colonna vertebrale (intraetica) per la nevralgia post-erpetica. Tuttavia, la prova dell’efficacia è incoerente. Un basso rischio di gravi effetti collaterali, inclusa la meningite, è stato associato al loro uso.

Over the Counter, rimedi casalinghi e trattamenti naturali

Come sostituto del trattamento o delle opzioni farmacologiche, potresti preferire un cambiamento nello stile di vita o nei rimedi casalinghi per cercare di alleviare i sintomi. Ci sono due opzioni suggerite dalla Mayo clinic e molte altre suggerite dal Dr. Julian Whitaker.

  • Capsaicina Crema

Il primo è un over the counter crema simile alle patch di pelle capsaicina che il medico può amministrare. Capsaicina crema, a base di semi di peperoncino piccante, può alleviare il dolore da nevralgia post-erpetica. La capsaicina (Capzasin-P, Zostrix) può causare una sensazione di bruciore e irritare la pelle, ma questi effetti collaterali di solito scompaiono nel tempo. Poiché la crema di capsaicina può irritare la pelle, evitare di farlo su parti inalterate del tuo corpo. Seguire le istruzioni per indossare i guanti per applicazione e lavarsi accuratamente le mani dopo l’applicazione

  • Licodaine Crema e Aspirina

un’Altra opzione è quella di mescolare l’aspirina in un coinvolgente crema o senza ricetta medica-forza lidocaina crema e questo può anche ridurre l’ipersensibilità cutanea

  • Vitamina C

Varie di laboratorio, gli studi hanno dimostrato che la vitamina C inibisce la replicazione virale, quindi ha senso che questa terapia possa facilitare un episodio di herpes zoster. È stato anche notato che i pazienti affetti da PHN hanno ridotto i livelli ematici di vitamina C. (Ogni volta che il sistema immunitario è stressato, i livelli di questa vitamina protettiva precipitano.) Inoltre, studi di casi dimostrano che il trattamento di herpes zoster con IV vitamina C riduce significativamente il dolore post-erpetico e migliora la qualità della vita dei pazienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.