Il lineman offensivo degli Steelers Ramon Foster annuncia il suo ritiro NFL

Ramon Foster è entrato nella NFL come rookie undrafted nel 2009. Oltre un decennio dopo, Foster, un antipasto a tempo pieno sulla linea offensiva di Pittsburgh dal 2011, ha annunciato il suo ritiro lunedì tramite il suo account Instagram, due giorni prima dell’inizio del nuovo anno della lega. Invece di diventare un potenziale salary cap casualty nei prossimi giorni (gli Steelers stanno cercando di liberare spazio cap dopo aver piazzato il franchise tag su Bud Dupree lunedì), Foster ha scelto di chiamarlo una carriera, dopo aver trascorso tutta la sua carriera di 11 anni con gli Steelers.

“Quando arriva il momento, lo sai e ora è un momento per me di fare un inchino”, ha scritto Foster lunedì. “Ho avuto una carriera lunga, divertente e che cambia la vita. Chi avrebbe mai pensato che un ragazzo undrafted fuori dall’Università del Tennessee avrebbe fatto nella NFL per 11 anni. Ho fatto alcuni amici per tutta la vita, ho avuto alcuni momenti che non dimenticherò mai e ho visto alcune cose che non avrei mai pensato di diventare di questo gioco.”

Dopo aver iniziato in quattro partite come rookie, Foster ha iniziato a metà delle partite di Pittsburgh nel 2010 aiutando gli Steelers a vincere il loro terzo titolo AFC in un arco di sei anni. Foster è diventato un titolare a tempo pieno nella stagione successiva, aiutando Pittsburgh vincere 12 partite di stagione regolare.

Nessun annuncio disponibile

Foster rimase la guardia sinistra iniziale della squadra per il resto del decennio, aiutando gli Steelers a vincere tre titoli AFC North in un arco di quattro anni dal 2014-17. Durante quel periodo, gli Steelers si qualificarono per i playoff ogni stagione che includeva un’apparizione nel campionato AFC nel 2016. Con Foster nell’ovile, l’attacco degli Steelers fu perennemente una delle migliori unità della lega. Il blocco di Foster ha aiutato Ben Roethlisberger, Antonio Brown e Le’Veon Bell a sbocciare nel trio QB/WR/RB più pericoloso della lega nella NFL, con Big Ben, Brown e Bell che hanno guidato la lega in numerose categorie durante il loro tempo insieme a Pittsburgh.

Nel 2018, Foster aiutò l’attacco degli Steelers a stabilire un record di franchigia con 53 touchdown. E la scorsa stagione, nonostante la perdita di Roethlisberger due settimane dopo la stagione, Foster e il resto della linea offensiva degli Steelers hanno aiutato l’attacco di Pittsburgh a fare quel tanto che basta per aiutare la squadra a fare uno strappo 7-1 durante la stagione mentre si aggiudica la 16a stagione consecutiva non perdente della squadra.

Nessun annuncio disponibile

Foster, uno dei due membri degli Steelers che era ancora rimasto dalla squadra più recente del Super Bowl di Pittsburgh, servì anche come rappresentante della NFLPA della squadra. Con l’aiuto di Foster, il nuovo CBA della lega è stato approvato a maggioranza dai giocatori della NFL domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.