Gesù per gli ebrei: Il problema unico dell’ebraismo messianico

L’ebraismo messianico è un movimento di persone che si identificano come ebrei e abbracciano consapevolmente-anche se in gradi che possono differire abbastanza ampiamente–la cultura ebraica e la tradizione religiosa, mantenendo allo stesso tempo una fede nella divinità di Gesù, nella Trinità e nell’autorità del Nuovo Testamento. Nonostante una vasta gamma di risposta contemporanea alla questione di ciò che costituisce l’ebraismo, tutte e quattro le principali denominazioni del Giudaismo concordano sul fatto che gli ebrei messianici non sono accettabilmente ebrei, e che l’ebraismo è assolutamente incompatibile con la fede nella divinità di Gesù Cristo. Questa ricerca utilizza l’inequivocabile rifiuto ebraico del giudaismo messianico contemporaneo come piattaforma per pensare alla costruzione dell’eresia e al suo studio. Esaminando le risposte ebraiche tradizionali ai credenti ebrei in Gesù, sia in Israele che in Nord America, vediamo che questa “eresia” non è principalmente una questione di credenza, ma piuttosto una forma di disciplina che parla da e verso particolari luoghi sociali, relazioni storiche e distribuzione del potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.