Formati post WordPress There c’è vita dopo Gutenberg?

Formati post in anteprima in WordPress nel 2011, che consente di iniettare un po ‘ di vita nella sezione del tuo blog. Purtroppo, molti temi non li supportano più. Ma con un pizzico di Gutenberg e una spruzzata di codice, puoi ancora modellare la tua sezione del blog nel capolavoro che dovrebbe essere.

I formati post sono stati pubblicati per l’ultima volta in Twenty Seventeen di WordPress e non sono più supportati nei temi WP più recenti.

Quindi la domanda è, con meno temi che li supportano, dovrebbero ancora essere usati? Se sì, come? E se no, c’è un altro modo per formattare i tuoi post?

È WordPress, miei cari amici, ovviamente ci sono altri modi!

(*Suggerimento: una grande strada inizia con “Guten” e termina con “berg” ;)).

E se sei DAVVERO entusiasta di un ritorno al passato del 2011, puoi comunque aggiungere la formattazione post ai temi con il codice.

Ma prima di arrivare alla tua gamma di opzioni di formattazione dei post, iniziamo con semplicità e vediamo quali sono i formati di post di WordPress e come possono essere utilizzati.

Che cos’è un formato post WordPress?

Se vuoi che la tua pagina del blog sia più di un muro infinito di testo, i formati dei post possono aiutare a jazzare le cose con un semplice clic.

Ti permettono di cambiare il modo in cui il tuo tema visualizza i contenuti, sia che ti consenta di aggiungere video, immagini o semplicemente di visualizzare cose come le citazioni in modo più snazzier.

Tutti i temi modellano i loro formati in modo leggermente diverso (daremo un’occhiata ad alcuni esempi a breve), e con alcuni che non li supportano affatto, può essere difficile cercare di ottenere il look giusto per la sezione del tuo blog.

Come Utilizzare i Formati Post

Se il tuo tema non supporta i formati post, questo po ‘ a discesa quando si va a creare un nuovo post:

Esempio di aggiunta di formati post di WordPress
È possibile modificare il formato del tuo post utilizzando il menu sulla destra.

In caso contrario, è possibile selezionare un nuovo tema che supporta i formati post.

Per facilitare la ricerca dei temi supportati, filtra la ricerca nella directory dei temi per ” Formati post.”

Controlla opzioni come Codex, Manta o Diginews se stai cercando un tema solido che supporti i formati post.

In alternativa, puoi aggiungere un po ‘ di stile usando il codice (ci arriveremo più tardi.)

Esempio di filtraggio temi WordPress per mostrare quelli quelli che supportano i formati post.
Utilizzare l’opzione filtro funzione quando si cerca un nuovo tema.

Ma aspetta Gut Gutenberg non risolve tutti i nostri dilemmi di formattazione?

Buona domanda. Dal rilascio dell’editor di blocchi Gutenberg, ora abbiamo molte più opzioni quando si tratta di stilizzare i nostri post.

È anche uno dei motivi principali per cui i formati di post non sono supportati dagli ultimi temi WP. Molti dei blocchi di Gutenberg offrono essenzialmente agli utenti la stessa funzionalità delle varie opzioni di formato.

Ad esempio, dai un’occhiata a questa citazione ispiratrice che ho pubblicato usando il blocco Quote Gutenberg sul tema Twenty Nineteen:

Esempio di una citazione usando il tema twenty nineteen
Continua a nuotare, nuotare, nuotare.

Fa esattamente ciò di cui ha bisogno, e tutto ciò che serve è un semplice clic.

Sfortunatamente, questo non è vero per tutti i temi.

Ecco cosa succede quando aggiungi solo un blocco di immagini in alcuni temi, con questo esempio di Colibri:

Esempio di un'immagine che utilizza Gutenberg e Colibri
Se solo ogni tema supporta i formati post.

Con alcuni temi, Gutenberg ti porterà solo fino ad ora.

Puoi usarlo per rendere i tuoi post, tuttavia, alcuni temi visualizzeranno solo “continua a leggere” sulla tua pagina principale del blog se hai usato qualcosa di diverso dal testo normale nel tuo post.

L’utilizzo dei formati post classici, d’altra parte, garantisce che la pagina del tuo blog sia piena di tutte le tue immagini e video a prima vista.

E su quella nota

Diamo un’occhiata ad alcuni esempi di formati post in Azione

Ci sono dieci formati principali, e come ogni tema stili ogni tipo di formato a modo suo, Ho confrontato due di seguito: Origami e Arcanum.

Standard

Probabilmente il formato da cui stai cercando di scappare.

I post standard sono i mattoni e la malta della maggior parte dei blog – ma ne hai centinaia e nessuno ti incolpa di volere qualcosa di un po ‘ diverso.

Origami:

Esempio di un formato post WordPress standard utilizzando il tema origami.
Posta standard utilizzando il tema Origami.

Arcano:

Esempio di un formato post WordPress standard che utilizza il tema arcanum
Post standard che utilizza il tema Arcanum.

A parte

Un lato può essere utilizzato quando si ha una nota rapida che si desidera visualizzare, in genere qualcosa che non garantirebbe il proprio post completo.

La maggior parte dei temi li stile senza titoli, così abbastanza simile al formato di stato. Arcanum è andato tutto fantasia e mettere la loro in una scatola.

Esempi che mostrano i formati post WordPress da parte nei temi origami e arcanum
Sinistra: Origami, Destra: Arcanum

Audio

Abbastanza auto-esplicativo – è possibile utilizzare il formato audio se si desidera incorporare un clip audio.

Esempio di un post audio che utilizza il tema arcanum
Un post audio che utilizza il tema Arcanum.

Una cosa che ho notato è che alcuni temi non consentono didascalie sui post audio.

Le didascalie sono sicuramente utili se hai bisogno di accreditare l’artista, ma è anche utile aggiungere una descrizione (la maggior parte delle persone esiterebbe a fare clic su “gioca” su qualcosa se non hanno idea di cosa sia – me incluso!)

Origami non supporta il formato audio post, tuttavia, questo è un buon momento per dare un’occhiata alla differenza che i formati effettivamente fanno.

Ho cambiato il tipo di formato post sulla clip audio che ho postato sopra usando Arcanum allo standard, e questo è successo:

Esempio di un post audio che utilizza il formato post standard.
Ops, non è l’ideale!

Quando si fa clic su “Leggi di più” la clip audio è presente e corretta, tuttavia, senza impostare il formato del post su audio, non è possibile visualizzarlo nella pagina del blog.

Sembra che Gutenberg abbia un po ‘ di ritardo da fare.

Chat

Il formato di chat viene utilizzato per la visualizzazione delle trascrizioni di chat.

Gli sforzi di Origami furono deludenti.

Arcanum, d’altra parte, ha cambiato il carattere in qualcosa di macchina da scrivere-y.

Piccole vittorie.

Esempio del formato del post di chat nei temi arcanum e origami
Sinistra: Origami, Destra: Arcanum.

Immagine

Ora, questo è dove questo inizia a sembrare un po ‘ utile.

Puoi sempre aggiungere un’immagine usando l’editor di blocchi, tuttavia, non verrà sempre visualizzata nella pagina principale del blog – dipende interamente dal tema.

Utilizzando il formato immagine post è un modo infallibile per garantire che la tua foto è descritto sulla pagina del tuo blog in tutta la sua gloria. Vedi le mostre A e B di Arcanum qui sotto:

Mostra A – utilizzo del formato post immagine

Esempio di un'immagine che utilizza il formato post immagine in arcanum
Facile da usare.

Allegato B – usando il formato post standard

Esempio di postare un'immagine come post standard in arcanum
Uh ohhh, questo non è quello che vogliamo

Naturalmente, quando fai clic su “leggi di più”, la tua immagine sarà lì.

Tuttavia, se vuoi che la tua pagina del blog sia più di un muro di testo, dovresti davvero usare il formato post immagine.

Ti ha detto che potrebbero effettivamente tornare utili.

Galleria

La differenza tra i formati Galleria e Immagine post sui temi che ho testato sono molto sottili.

Ad esempio, ecco come le immagini e le gallerie di immagini guardano i post con i formati impostati su “Immagine” o “Galleria” usando il tema Arcanum:

Screenshot confrontando immagini e gallerie di immagini utilizzando diversi formati di post.
Non c’è molta differenza, eh? Ma aspetta, c’è di più… (Tema: Arcanum)

Mentre i post potrebbero non mostrare differenze evidenti quando si passa da diversi formati di post come “Immagine” o “Galleria”, altre sezioni del tema potrebbero trattare questi formati di post in modo diverso e applicare stili o formattazione diversi.

Ad esempio, come ho sottolineato nella sezione Formato post immagine, e per favore permettetemi di citare me stesso:

“Utilizzando il formato immagine post è un modo infallibile per garantire che la tua foto è presente sulla pagina del tuo blog in tutta la sua gloria.”

Con un tema come Carton, ad esempio, la pagina del blog tratta i post in modo diverso a seconda del loro formato di post. E mostrerà la prima immagine di un post usando post format = Image (in questo esempio, è una galleria di immagini) ma non se il formato del post è impostato su ‘Gallery’.

Screenshot della pagina del blog che mostra post con diversi formati di post.
Scegli il formato del post della galleria se vuoi attirare l’attenzione del tuo lettore sul colore di sfondo della pagina del blog di questo tema.

Il punto è although anche se le differenze con i formati di post come Immagine o Galleria possono essere lievi nel post stesso, è importante tenere presente che il tema può influenzare il comportamento dei tuoi post in altre parti del tuo sito.

Passando on

Link

Non c’era differenza tra l’utilizzo del formato post standard o quello link in Origami – entrambi producono il tuo collegamento ipertestuale blu standard.

Arcanum sono stati un po ‘ più creativo:

Esempi di link in arcanum e origami usando il formato link post
Left: Origami, Giusto: Arcanum

Quote

Alcuni temi devono prestare attenzione alla citazione sottostante, poiché i loro tentativi di catering per diversi formati di post sono molto timidi.

Gutenberg salva effettivamente la giornata su questo.

Se pubblichi utilizzando il formato post preventivo nel tema Origami, non aggiunge alcuna formattazione.

Se pubblichi una citazione usando il blocco di citazione di Gutenberg, non importa se usi il formato standard o post, in realtà aggiunge ancora un po ‘ di formattazione.

Esempio di citazione usando Gutenberg e il formato di citazione in Origami
Niente di speciale, ma fa il lavoro.

Ci sono alcune varianti che usano Arcanum.

Di seguito è riportato ciò che si ottiene se si imposta il formato post su Quote ma non si aggiunge il blocco quote.

Esempio di una citazione che utilizza il formato post citazione in arcanum
L’hai detto, Yoda.

Lo distingue (leggermente) da un post normale, tuttavia non c’è spazio per aggiungere una citazione.

Se si utilizza il blocco quote Gutenberg ma si lascia il formato post come standard, questo è il risultato.

Esempio di una citazione che utilizza il formato post standard e Gutenberg in arcanum
Non di nuovo…

Si vede solo lo stile per il preventivo una volta che si fa clic su ‘per saperne di più’.

Bene, immagino, se non ti dispiace che la tua pagina principale del blog sia blanda.

La vera magia accade quando si combinano i due.

Imposta il formato post su Quote e aggiungi il blocco quote Gutenberg e voilà!

Esempio di un formato di citazione usando Gutenbern in arcanum
Uff, ci sono arrivato alla fine!

Una piccola citazione di fantasia che appare sulla tua pagina principale del blog.

Stato

Hai letteralmente avuto un lavoro. Un post di stato dovrebbe essere una riga o due di testo senza titolo. Almeno uno di loro ha capito bene.

Esempio di formato post di stato in origami e arcanum
Sinistra: Origami, Destra: Arcanum

Video

Se vuoi visualizzare un video sul tuo post, entrambi i temi ti permetteranno facilmente di farlo usando il Video o i formati standard. E ‘ bello quando le cose funzionano.

Esempio di un post video in arcanum e origami
Top: Origami, Bottom: Arcanum

Aggiungi manualmente il supporto per i formati di post WordPress

Quindi ti piace l’idea dei formati di post, ma hai il cuore impostato su un tema che non li supporta?

Non avere paura; è possibile aggiungere manualmente!

Quindi iniziamo con il tema Twenty Nineteen – non viene fornito con la formattazione del post, quindi quando crei un nuovo post, non avrai la possibilità di selezionare un formato.

Immagine del menu di creazione del blog sul tema twenty nineteen
Il menu di creazione del post sembra improvvisamente così nudo…

Vorremmo, naturalmente, consiglia di utilizzare un tema bambino per questo genere di cose. Tuttavia, se ti senti coraggioso, devi solo aggiungere il seguente nelle funzioni del tuo tema.file php.

Se devi ancora impostare un tema figlio, dai un’occhiata alla nostra guida. Andremo attraverso l’aggiunta di formati di post utilizzando un tema figlio un po ‘ più tardi.

function themename_post_formats_setup() {
add_theme_support( 'post-formats', array('gallery','quote','video','aside','image', 'link','status','audio','chat') );
}
add_action( 'after_setup_theme', 'themename_post_formats_setup' );

Immagine che mostra i formati dei post ora sono stati aggiunti con il codice
Evviva – ora puoi vedere la casella a discesa formati dei post.

Non è necessario aggiungere tutti i formati nella matrice – sentitevi liberi di aggiungere solo quelli che si sta effettivamente intenzione di utilizzare.

Sarebbe bello se questo fosse tutto ciò che dovevi fare, tuttavia tutto ciò che abbiamo fatto è stato detto al tema che esistono altri formati di post.

Il tema non ha ancora idea di come modellarli. Dobbiamo porre fine alla sua miseria.

Usare i CSS per modellare i tuoi formati di post

Vuoi i tuoi link su uno sfondo colorato? Vuoi le tue citazioni in un enorme, carattere grassetto?

La pagina dei post è ora la tua ostrica, quindi ottieni lo stile.

Iniziamo con qualcosa di semplice.

Vuoi rimuovere il titolo dai tuoi post di stato, giusto? Tutto quello che devi fare è modificare il tuo foglio di stile usando la classe .formato – (post-formato-tipo), come di seguito:

.format-status .entry-title {
display:none;
}

Ho usato il tema Twenty Nineteen per questo, quindi dovresti controllare in quale classe il titolo del tuo post si trova sul tuo tema.

È uno stato però; deve essere audace. Perché non renderlo grande e verde?

.format-status.entry .entry-content p {
color:green;
font-size:72px;
}

Immagine che mostra un grande stato verde che è stato disegnato usando CSS
Bello.

Diciamo che gestisci un blog con cani che fanno cose umane. È molto moderno e contemporaneo, e hai pensato che le immagini in bianco e nero con un bordo audace sono esattamente ciò di cui il tuo sito ha bisogno.

Tutto ciò che serve è un paio di righe di CSS e puoi applicarlo a tutte le immagini che pubblichi, purché selezioni il formato del post dell’immagine.

.format-image .wp-block-image {
border-style: solid;
border-width: 5px;
filter: grayscale(100%);
}

Immagine di un cane che indossa un auricolare, in stile utilizzando CSS e il formato post immagine
È davvero così semplice.

Aggiungi tutto lo stile personalizzato che desideri ai tuoi post usando questo metodo e ti aiuterà a far risaltare le cose importanti, le immagini e i video facilmente accessibili, e fondamentalmente iniettare un po ‘ di vita nella sezione del tuo blog.

Aggiungi i formati dei post di WordPress usando un tema figlio

Un tema figlio è sempre una buona opzione, specialmente se stai provando qualcosa di nuovo.

Il codice che devi aggiungere al file delle funzioni del tuo tema figlio è proprio qui:

function childtheme_add_post_formats(){
add_theme_support( 'post-formats', array( 'gallery','quote','video','aside','image','link','status','audio','chat' ) );
}
add_action( 'after_setup_theme', 'childtheme_add_post_formats', 11 );

È quindi possibile crack su con rendere i diversi formati sembrano piuttosto da loro styling nel foglio di stile del tema bambino.

Ritorno al passato? O non si torna indietro?

I formati di post di WordPress dovrebbero rimanere un ricordo del passato?

Dipende davvero dalle tue preferenze personali e da come interpreti questa domanda.

Con molti temi importanti che non li supportano e l’introduzione di Gutenberg, non sembra buono per il futuro di questa funzione di ritorno al passato.

Tuttavia, anche se il supporto dei temi per i formati post potrebbe essere in calo, sei libero di aiutarti a continuare la loro eredità.

Abilitando il supporto per il formato post nel tema e lo styling da soli, non si limitano le scelte del tema. Non è difficile e ti dà un livello molto migliore di controllo su come appaiono.

Se il tuo unico obiettivo è assicurarti che il post stesso sia fantastico, Gutenberg potrebbe spuntare tutte le tue caselle. Non c’è dubbio che l’editor di blocchi sia il futuro e che i suoi vari blocchi possano aiutarti a formattare i post in base alle tue esigenze specifiche.

D’altra parte, se vuoi una pagina di blog piena di colori e personalità, puoi rimanere con i formati dei post un po ‘ più a lungo, poiché Gutenberg non copre ancora tutte le basi.

Free VideoWhy 100 NON è un perfetto Google PageSpeed Score (*5 Min Watch)Imparare a utilizzare Google PageSpeed Insights per impostare obiettivi realistici, migliorare la velocità del sito, e perché mirare a un perfetto 100 è l’obiettivo sbagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.