Food Waste Estimation Guide

Use Industry Standards

RecyclingWorks ha compilato i dati del settore da rapporti e studi pubblicati, che possono essere utilizzati come guida per le strutture con poco o nessun programma di deviazione rifiuti alimentari corrente in atto. Lo scopo di questo strumento è quello di aiutare le imprese e le istituzioni del Massachusetts a determinare se è probabile che siano soggette al divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari commerciali del Massachusetts. I rifiuti alimentari effettivamente generati possono variare notevolmente da un’azienda all’altra. Se la tua azienda sta attualmente monitorando o deviando i rifiuti alimentari, puoi smaltire meno rifiuti alimentari di quelli indicati dalle medie del settore.

Continueremo a perfezionare e aggiungere metriche man mano che i dati aggiornati o migliorati diventano disponibili. Questo strumento è stato aggiornato l’ultima volta a giugno 2020. Visualizza un elenco delle fonti utilizzate nello sviluppo della nostra guida di stima dei rifiuti alimentari.

I risultati individuali possono variare a seconda dei metodi di preparazione e dei materiali, del riutilizzo degli avanzi e del tipo di servizio di ristorazione. Ad esempio, una politica di ristorazione senza vassoi riduce gli sprechi alimentari post-consumo nelle mense rispetto al servizio tradizionale di vassoi. Inoltre, l’uso di uno smaltimento dei rifiuti, o tecnologia simile, in una cucina riduce la quantità complessiva di rifiuti alimentari che vanno nella spazzatura.

Clicca sul settore di settore elencato di seguito che meglio si adatta alla tua attività. Per molti settori, vedrai diversi metodi per stimare lo spreco alimentare, in base a fattori come il numero di pasti serviti, quanti dipendenti hai o quanto spreco totale genera la tua azienda. Controlli incrociati diversi metodi per ottenere la migliore stima di quanto spreco alimentare può generare la tua azienda.

College e Università

Scuole elementari e secondarie

Alloggi e alberghi

Supermercati e negozi di alimentari

Strutture assistite

Clicca qui per una versione stampabile e compilabile di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per le case di cura.

formule di stima delle strutture assistite

Se servi 3.334 pasti in una settimana, allora:

0.6 lbs/pasto * 3,334 pasti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Se si servono di 10.000 libbre di cibo in una settimana, poi:

20% del cibo servito * 10.000 libbre servito/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Se si dispone di 159 posti letto, quindi:

1.8 kg/letto/giorno * 159 posti letto = 286 kg/giorno

286 kg/giorno * 7 giorni/settimana = di 2.002 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 219 dipendenti, quindi:

475 lbs/dipendente/anno * 219 dipendenti = 104.025 lbs/anno

104.025 lbs/anno ÷ 52 settimane/anno = 2.000 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari all’anno

1 Questa metrica utilizza i letti come proxy per tenere conto di tutti i rifiuti alimentari generati in tutta la casa di cura da residenti, personale e visitatori.

2 Questa metrica utilizza il numero equivalente di dipendenti a tempo pieno come proxy per tenere conto di tutti gli sprechi alimentari generati nella casa di cura da residenti, personale e visitatori.

Torna su

College e università

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per college e università.

college e università stima formule

Se si dispone di 430 studenti che vivono nel campus, quindi:

141.75 lbs/studenti/anno * 430 residenziale studenti = 60,953 kg/anno

60,953 kg/anno ÷ 30 settimane/anno = 2,031 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 1.600 studenti che vivono fuori dal campus, quindi:

37.8 lbs/studente/anno * 1.600 studenti non residenziali = 60.480 lbs/anno

60.480 lbs/anno ÷ 30 settimane/anno = 2.016 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Nota: Le equazioni basate sul numero di studenti (sopra) presuppongono un livello costante di consumo di cibo per un anno accademico di 30 settimane. Se questo non è il caso nel vostro istituto, il numero di settimane dovrebbe essere adeguato per riflettere le vostre operazioni.

1 Questa metrica presuppone 405 pasti per studente residenziale all’anno.

2 Questa metrica presuppone 108 pasti per studente non residenziale all’anno.
Torna su

Caffetterie aziendali

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari commerciali per le caffetterie aziendali.

aziendale mense stima formule

Se ti servono 4.000 pasti in una settimana, poi:

0.625 lbs/pasto * 4.000 pasti serviti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

1 0.625 lbs/pasto è il mediano di EPA Aziendali Mense stima media (range 0.5-0.75 lbs/pasto).

Torna su

Strutture correzionali

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per le strutture correzionali.

formule di stima delle strutture correttive

Se ospita 286 detenuti, allora:

1 lbs/pasto * 286 detenuti = 286 lbs/giorno

286 lbs/giorno * 7 giorni/settimana = 2.002 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se riempi 2 cassonetti della spazzatura a 8 metri cubi due volte a settimana, allora:

250 lbs1 * (2 cassonetti * 8 yd3 * 2 pickup/settimana) = 8.000 libbre di rifiuti totali smaltiti/settimana

8.000 libbre * 30% di rifiuti totali = 2.400 libbre/settimana = 1,2 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

1 L’equazione basata sul peso dei rifiuti smaltiti assume un peso di 250 libbre/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

Torna su

Scuole elementari e medie

Clicca qui per una versione stampabile e compilabile di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per le scuole elementari e secondarie.

Nota: RecyclingWorks ora fornisce stime separate per studente per scuole elementari, medie e superiori basate sui dati dell’Agenzia delle risorse naturali del Vermont. Le stime della scuola elementare e media per studente sono superiori alla metrica 0.5 lbs / studente / settimana di una versione precedente di questo strumento. Osservazioni aneddotiche suggeriscono che una combinazione di cambiamenti nel programma di pranzo scolastico nazionale, periodi di pranzo più brevi e colazione più frequente nelle offerte di classe hanno contribuito a più sprechi alimentari, in particolare nelle scuole elementari. Quando si stima lo spreco di cibo nella vostra scuola, anche prendere in considerazione se la vostra scuola ha un programma di educazione culinaria, una cucina centralizzata che serve altri luoghi, o serve un’alta percentuale di studenti pranzo scolastico (piuttosto che il pranzo portato da casa), in quanto questi possono provocare più rifiuti alimentari.

scuole stima formule

Se si dispone di 1,770 studenti di scuola elementare, quindi:

1.13 kg/studente/settimana * 1,770 studenti = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 2,740 studenti di scuola media, quindi:

0.73 lbs/studente/settimana * 2,740 studenti = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 5,715 studenti delle scuole superiori, quindi:

0.35 lbs/studente/settimana * 5,715 studenti = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si compila il 1 cestino contenitore a 10 metri cubi 2 volte a settimana, poi:

2501 lb/yd3 * (10 yd3/cestino dumpster * 2 cestino cassonetti/settimana) = 5.000 libbre di totale rifiuti smaltiti/settimana

5.000 libbre * 45% di rifiuti totale = a 2.250 kg/settimana = 1,1 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

1 L’equazione in base al peso dei rifiuti assume un peso di 250 lb/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

Torna su

Ospedali

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari commerciali per gli ospedali.

formule di stima degli ospedali

Se servi 3.334 pasti in una settimana, allora:

0.6 lbs/pasto * 3,334 pasti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Se si servono di 6,667 kg di cibo in una settimana, poi:

30% del cibo servito * 6,667 lbs servito/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Se si dispone di 84 posti letto, quindi:

3.42 kg/letto/giorno * 84 posti letto = 287 kg/giorno

287 kg/giorno * 7 giorni/settimana = 2,009 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 360 dipendenti a tempo pieno, quindi:

290 lbs/dipendente/anno * 360 dipendenti = 104.400 lbs/anno

104.400 lbs/anno ÷ 52 settimane/anno = 2.008 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari all’anno

1 Questa metrica utilizza i letti come proxy per tenere conto di tutti i rifiuti alimentari generati in tutto l’ospedale da pazienti, personale e visitatori.

2 290 lbs/dipendente/anno è la stima 2014 di CalRecycle. Questa metrica utilizza il numero equivalente di dipendenti a tempo pieno per l’intero ospedale come proxy per tenere conto di tutti gli sprechi alimentari generati in tutto l’ospedale da pazienti, personale e visitatori.

Torna su

Alloggi e alberghi

Clicca qui per una versione stampabile e compilabile di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per alloggi e hotel.

Nota: gli hotel che non forniscono servizi di ristorazione genereranno in genere meno rifiuti alimentari di quanto indicato nelle metriche seguenti. Pertanto, puoi scegliere di modificare queste misure per rappresentare al meglio le tue operazioni.

 formule di stima di alloggi e hotel

Se hai 286 ospiti al giorno, allora:

1 kg/persona/giorno * 286 ospiti = 286 kg/giorno

286 kg/giorno * 7 giorni/settimana = di 2.002 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si dispone di 301 camere, quindi:

345.64 lbs/camera/anno * 301 camere = 104,037 kg/anno

104,037 kg/anno ÷ 52 settimane/anno = 2,001 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si compila il 1 cestino contenitore a 8 metri cubi per tre volte a settimana, poi:

2501 lb/yd3 * (1 cestino dumpster * 8 yd3 * 3 pick-up/settimana) = 6.000 libbre del totale dei rifiuti smaltiti/settimana

6.000 libbre * il 36% dei rifiuti totali = 2,160 kg/settimana = 1,1 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

Se si dispone di 80 dipendenti, quindi:

1,305 lbs/dipendente/anno * 80 dipendenti = 104,400 kg/anno

104,400 kg/anno ÷ 52 settimane/anno = 2,008 lbs/settimana = 1,1 tonnellate di rifiuti alimentari per anno

1 L’equazione in base al peso dei rifiuti assume un peso di 250 lb/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

2 Questa metrica utilizza il numero equivalente di dipendenti a tempo pieno per l’intero hotel come proxy per tenere conto di tutti gli sprechi alimentari generati in tutto l’hotel dal personale, dagli ospiti e da altri clienti.

Suggerimento: La Northeast Waste Management Officials ‘ Association (NEWMOA) ha sviluppato un calcolatore di alloggi verdi che stima i benefici ambientali e i risparmi finanziari derivanti da varie pratiche sostenibili su misura per l’industria dell’ospitalità.

Green Lodging Calculator

Torna su

Ristoranti

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per i ristoranti.

Nota: RecyclingWorks ora rompe tutte le forme di stima dello spreco alimentare dalla definizione del codice NAICS per i ristoranti a servizio limitato e completo. I ristoranti a servizio limitato (NAICS 722211) sono definiti come “stabilimenti principalmente impegnati nella fornitura di servizi di ristorazione where dove i clienti generalmente ordinano o selezionano articoli e pagano prima di mangiare.”I ristoranti a servizio completo (NAICS 722511) sono definiti come “stabilimenti principalmente impegnati a fornire servizi di ristorazione ai clienti che ordinano e vengono serviti seduti while e pagano dopo aver mangiato. I tassi effettivi di produzione di rifiuti alimentari all’interno di ciascuna di queste categorie possono variare ampiamente. Fattori come se il vostro stabilimento prepara il cibo da zero, offre pasti a buffet, o ha per lo più patroni che mangiare-in può contribuire a una maggiore quantità di rifiuti alimentari. Prendi in considerazione le operazioni del tuo ristorante quando consideri la metrica da utilizzare.

formule di stima dei ristoranti

Se sei un ristorante a servizio completo che serve 2.000 pasti in una settimana, allora:

1 kg/pasto * di 2.000 pasti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se sei un limitato-servizio ristorante che serve 4.000 pasti in una settimana, poi:

0.5 lb/pasto * 4.000 pasti serviti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se sei un ristorante con servizio completo, con 35 dipendenti, quindi:

3.000 libbre/dipendente/anno * 35 dipendenti a tempo pieno = 105,000 libbre di rifiuti prodotti alimentari/anno

105,000 kg/anno ÷ 52 settimane/anno = 2,019 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se sei un limitato-servizio ristorante con 48 dipendenti, quindi:

di 2.200 kg/dipendente/anno * 48 dipendenti a tempo pieno = 105,600 libbre di rifiuti prodotti alimentari/anno

105,600 kg/anno ÷ 52 settimane/anno = 2,031 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se sei un ristorante con servizio completo e di riempimento 1 cestino contenitore a 8 metri cubi 2 volte a settimana, poi:

2501 lb/yd3 * (1 cestino dumpster * 8 yd3 * 2 pick-up/settimana) = 4,000 kg di totale rifiuti smaltiti/settimana

di 4.000 libbre * 66% del totale dei rifiuti = di 2.640 kg/settimana = 1,3 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

Se siete in un ristorante fast-food e di riempimento 1 cestino contenitore a 8 metri cubi 2 volte a settimana, quindi:

2501 lb/yd3 * (1 cestino dumpster * 8 yd3 * 2 pick-up/settimana) = 4,000 kg di totale rifiuti smaltiti/settimana

di 4.000 libbre * il 51% del totale dei rifiuti = i 2.040 kg/settimana = 1.0 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

1 L’equazione basata sul peso dei rifiuti smaltiti assume un peso di 250 lbs/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

Torna su

Supermercati e negozi di alimentari

Clicca qui per una versione stampabile e completa di questa guida per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per supermercati e negozi di alimentari.

supermercati stima formule

Se si dispone di 35 dipendenti a tempo pieno, quindi:

3.000 libbre/dipendente/anno * 35 dipendenti a tempo pieno = 105,000 libbre di rifiuti prodotti alimentari/anno

105,000 kg/anno ÷ 52 settimane/anno = 2,019 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si compila il 1 cestino contenitore a 8 metri cubi 2 volte a settimana, poi:

2501 lb/yd3 (1 cestino dumpster * 8 yd3 * 2 pick-up/settimana) = 4,000 kg di totale rifiuti smaltiti/settimana

di 4.000 libbre * il 63% dei rifiuti totali = dire 2520 kg/settimana = 1.3 tonnellate di rifiuti alimentari in una settimana

1 L’equazione basata sul peso dei rifiuti smaltiti assume un peso di 250 lbs/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

Torna su

Sedi ed eventi

Clicca qui per una versione stampabile e compilabile di questa guida commerciale per la stima della soglia di divieto di smaltimento dei rifiuti alimentari per sedi ed eventi.

strutture ed eventi stima formule

Per località e conferenza proprietà:

Se si dispone di 476 posti a sedere, quindi:

0.6 lbs/seat/giorno * 476 posti = 286 kg/giorno

286 kg/giorno * 7 giorni/settimana = di 2.002 lbs/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari a settimana

Se si servono di 2.000 pasti in una settimana, quindi:

1 kg/pasto * di 2.000 pasti/settimana = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Per ambienti di grandi dimensioni e events2:

Se si dispone di 4,450 i visitatori in una settimana, poi:

0.45 lb/visitatore * 4,450 visitatori = di 2.002 kg = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

Se si compila il 2 cestino cassonetti a 8 metri cubi 2 volte a settimana, poi:

2501 lb/yd3 * (2 cestino cassonetti * 8 yd3 * 2 pick-up/settimana) = 8.000 libbre del totale dei rifiuti smaltiti/settimana

8.000 libbre * 25% del totale dei rifiuti = 2.000 libbre/settimana = 1 tonnellata di rifiuti alimentari in una settimana

1 L’equazione in base al peso dei rifiuti assume un peso di 250 lb/yd3 rifiuti. È la gamma più bassa del fattore di conversione standard dell’EPA per MSW misto non compattato( residenziale, istituzionale, commerciale): 1 MSW misto yd3 = 250 a 300 libbre. Puoi scegliere di modificare questo numero per rappresentare al meglio le tue operazioni.

2 Grandi luoghi ed eventi includono centri congressi, stadi, parchi a tema, centri d’arte performativa, cinema, aree fieristiche, siti di eventi speciali (ad esempio sfilate, eventi sportivi, festival) e luoghi vari (ad esempio musei, zoo).

Torna su

Fonti per le stime del settore aziendale

California Department of Resources Recycling and Recovery (CalRecycle). Calcolatore di flusso di rifiuti del gruppo aziendale. 2016
https://www2.calrecycle.ca.gov/WasteCharacterization/BusinessGroupCalculator

Cascadia Consulting Group. Risultati di smaltimento e diversione dei rifiuti per gruppi industriali selezionati. No. 341-2006-0006. California Environmental Protection Agency, giugno 2006.
https://www2.calrecycle.ca.gov/Publications/Details/1184.

Florida Dipartimento di protezione ambientale. Riduzione dei rifiuti e guida al riciclaggio per Florida Correctional Facilities. La nostra azienda, Jan. 2004.
https://www.calrecycle.ca.gov/docs/cr/stateagency/casestudies/florida.pdf.

Food Waste Reduction Alliance. Analisi degli sprechi alimentari negli Stati Uniti tra produttori alimentari, rivenditori e grossisti. BSR, Apr. 2013. http://www.foodwastealliance.org/wp-content/uploads/2013/06/FWRA_BSR_Tier2_FINAL.pdf.

Massachusetts Dipartimento di protezione ambientale. Identificazione, caratterizzazione e mappatura dei rifiuti alimentari e dei generatori di rifiuti alimentari in Massachusetts. -Il sito ufficiale, Settembre. 2002. http://www.mass.gov/eea/docs/dep/recycle/priorities/foodwast.pdf.

Massachusetts Restaurant Association. Intervista del Massachusetts Department of Environmental Protection. 2013.

Natural Resources Defense Council (NRDC). Stima delle quantità e dei tipi di rifiuti alimentari a livello di città. Ottobre 2017. https://www.nrdc.org/sites/default/files/food-waste-city-level-report.pdf

Nichols, P., C. Porter, L. Hammond e B. Arjmandi. “L’assunzione di cibo può essere determinato da rifiuti piastra in un centro di vita pensione.”Journal of American Dietetic Association 102.8 (2002): 1142-144.

Northeast Waste Management Official’s Association (NEWMOA). Dal cambiamento del comportamento ai risultati ambientali nell’ospitalità sostenibile: metriche, formule, variabili, ipotesi &. Giugno 2011. http://www.newmoa.org/prevention/projects/hospitality/ From_Behavior_Change_to_Environmental_Outcomes.PDF.

rif. Una tabella di marcia per ridurre gli sprechi alimentari degli Stati Uniti del 20%. Relazione: Appendice tecnica. 2016. https://www.refed.com/downloads/ReFED_Technical_Appendix.pdf

United States Environmental Protection Agency. Calcolatore dei costi di gestione dei rifiuti alimentari. 2009. https://www.epa.gov/sites/production/files/2017-01/foodcost3.xls

Vermont Agenzia delle Risorse naturali. Calcoli del database del generatore di rottami alimentari. Maggio 2014. http://anrmaps.vermont.gov/websites/Organics/documents/FoodScrapGeneration_Calculations-Final.pdf

Williams, Peter G. e Karen Walton. “Rifiuti piatti negli ospedali e strategie per il cambiamento.”E-SPEN – The European E-journal of Clinical Nutrition and Metabolism 6th Ser. 6 (2011).

A CAPO. La composizione dei rifiuti smaltiti dal settore alberghiero del Regno Unito. Luglio 2011. http://www.wrap.org.uk/sites/files/wrap/The_Composition_of_Waste_Disposed_of_by_the_UK _Hospitality_Industry_FINAL_JULY_2011_GP_EDIT.54fe0c9. 11675.PDF.

Torna su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.