Esperienza Beatles touring anni ‘Otto Giorni in una Settimana’

Beatles_Eight_Days_Touring_YearsIn “The Beatles: Otto Giorni in una Settimana—Il Touring Anni,” il regista premio Oscar Ron Howard, che esplora la storia dei Beatles attraverso la lente del gruppo, concerti, dai loro primi giorni di suonare in piccoli club di Liverpool e Amburgo, per loro inedito world tour imballato negli stadi di tutto il mondo.

Unisciti a noi sabato, novembre. 25, per una serata di Beatlemania. Inizia con i primi giorni della band in “The Beatles: Eight Days a Week – The Touring Years” a 7 p. m. , e rimani per “Sgt. Pepper’s Musical Revolution”a 9:30 p.m.

” The Beatles: Eight Days a Week – The Touring Years ” si basa sulla prima parte della carriera dei Beatles (1962-1966) – il periodo in cui hanno catturato per la prima volta il successo mondiale. Segui la band dai loro concerti al Cavern Club di Liverpool al loro ultimo concerto al Candlestick Park di San Francisco nel 1966 mentre il film rivela come John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr si sono uniti per diventare questo straordinario fenomeno. Esplora come hanno preso decisioni, creato la loro musica e costruito la loro carriera collettiva insieme, esplorando anche i doni musicali unici dei Beatles e le loro personalità notevolmente complementari.

I Beatles iniziarono a girare l’Europa alla fine del 1963, dopo uno straordinario arrivo sulla scena britannica nel 1961 e nel ’62. Tuttavia, fu la loro tanto annunciata apparizione all’Ed Sullivan Show il 9 febbraio 1964 che fece esplodere la popolarità dei Beatles. A giugno, il primo tour mondiale della band era in corso, e continuarono su un programma implacabile per i successivi due anni. Nel momento in cui la band smise di andare in tour nell’agosto del 1966, avevano eseguito 166 concerti in 15 paesi e 90 città in tutto il mondo. Il fenomeno “Beatlemania” che il loro tour ha contribuito a creare è stato qualcosa che il mondo non aveva mai visto prima e ha gettato le basi per la globalizzazione della cultura.

“The Beatles: Eight Days a Week – The Touring Years” presenta filmati d’archivio rari e mai visti prima di spettacoli e interviste, oltre a nuove interviste con Paul McCartney, Ringo Starr e osservatori di spicco come Whoopi Goldberg, Elvis Costello e molti altri. Prova l’euforia della fenomenale ascesa dei Beatles alla fama e il pedaggio che alla fine ha assunto sui membri della band, spingendoli a smettere di fare tour e dedicare i loro prodigiosi talenti musicali alle loro rivoluzionarie registrazioni in studio.

Che ci porta a “Sgt. Pepper.”Subito dopo” Eight Days a Week “è una trasmissione bis di” Sgt. Pepper’s Musical Revolution. Ospitato dal pluripremiato compositore, autore, storico della musica e conduttore televisivo britannico Howard Goodall, il film ripercorre la creazione e l’influenza in corso di ” Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”, pubblicato il 1º giugno 1967. Acclamato come un punto di riferimento dalla critica di tutto il mondo, l’album ha vinto quattro Grammy Awards, tra cui Album of the Year, e si classifica #1 su Rolling Stone 500 Greatest Albums of All Time come “il più importante album rock & mai realizzato.”Il documentario evoca il mondo psichedelico e fantasmagorico di Sgt. Pepper e fornisce contesto per la cultura del giorno, mostrando come l’album e le sue canzoni classiche, tra cui “Lucy in the Sky With Diamonds”, “She’s Leaving Home” e “A Day in the Life”, sono diventati una forza trainante all’interno di quella cultura.

Ottieni la tua copia di “Eight Days a Week” o “Sgt. Pepper’s Musical Revolution” e altre chicche dei Beatles e supporta la programmazione di qualità su Arizona PBS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.