Effetti economici del Tax Cuts and Jobs Act

Il Congresso ha approvato il Tax Cuts and Jobs Act (TCJA) alla fine del 2017, senza dubbio ha salutato l’emendamento più drastico all’Internal Revenue Code di 1986 da quell’anno. Ai fini dell’imposta sul reddito individuale, le modifiche includono una deduzione standard praticamente raddoppiata, forti limitazioni sulle deduzioni dettagliate, aliquote ridotte dell’imposta sul reddito e riforme di diverse altre disposizioni. Il codice fiscale “semplificato” è stato anche previsto per produrre risparmi economici grazie a meno tempo dedicato alla preparazione di moduli fiscali e supporto a causa dell’esenzione personale eliminata e più filer che utilizzano la deduzione standard semplificata invece di detrazioni dettagliate ingombranti. Ad esempio, le regole di deduzione dettagliate sono noiose (nessuna sorpresa), richiedono moduli/orari aggiuntivi e richiedono una tenuta dettagliata dei registri. Un effetto residuo di questo è la quota di contribuenti che utilizzano la detrazione interessi ipotecari diminuirà di oltre la metà a solo circa l ‘ 8 per cento delle unità di deposito fiscale. Ciò potrebbe rendere più facile per i politici sostituire la detrazione con un credito d’imposta per gli acquirenti di case per la prima volta per promuovere la proprietà della casa, in generale, per la maggior parte dei livelli di reddito. Per l’avvio, molti meno filer dovranno dedicare tempo a lavorare sulla forma alternativa di responsabilità fiscale minima, in precedenza un importante onere finanziario e dispendioso in termini di tempo per i singoli filer fiscali.

Inoltre, gli economisti sostengono che il TCJA pone gli Stati Uniti su un panorama aziendale più competitivo rimediando a tre svantaggi precedenti: recupero dei costi, applicazione a livello mondiale e un alto tasso legale. Il TCJA, ha ridotto l’aliquota federale dell’imposta sul reddito delle società dal 35% al 21%, riducendo l’aliquota combinata degli Stati Uniti dal 38,9% al 25,7% e collocando gli Stati Uniti più vicini alla media dei principali paesi tra cui Canada, Francia, Germania, Giappone e Regno Unito. I vantaggi di un tasso di imposta sul reddito delle società più basso includono incoraggiare le imprese all’estero per investire capitali o operazioni negli Stati Uniti, portando a una maggiore produttività, produzione, occupazione e salari nel tempo. Il tasso storico nominale del 35 per cento dell’imposta sul reddito delle società prima del TCJA utilizzato per indurre aziende come Apple a prendere in prestito denaro per riacquistare azioni e aumentare il suo dividendo azionario invece di pagare le tasse al governo degli Stati Uniti, tra le altre strategie di elusione fiscale o di condivisione degli utili. Tuttavia, le norme internazionali, comprese quelle promulgate sotto il TCJA, hanno ridotto gli incentivi a mantenere i profitti all’estero e ridotto il valore dell’elusione fiscale attraverso lo spostamento del reddito.

Tuttavia, il TCJA ha affrontato le sue critiche molto tempo dopo la sua firma. È stato riferito che la legislazione costerà circa trillion 1.5 trilioni nei prossimi dieci anni e consegnerà guadagni inaspettati a famiglie e società già ricche, lascerà la nazione meno preparata ad affrontare le implicazioni finanziarie derivanti dalla pensione del baby boom e dagli sfruttamenti fiscali che prima erano incomprensibili. La legislazione è stata ulteriormente criticata per essere la cosa sbagliata al momento sbagliato dal momento che i tagli fiscali sono le finanze in deficit per un’economia con bassa disoccupazione e alto debito. Dal 2017 al 2018, le entrate fiscali societarie sono diminuite di circa il 40%, il che potrebbe contribuire ad un aumento del deficit primario a trillion 1.3 trilioni in dieci anni e l’aumento complessivo del debito a trillion 1.9 trilioni. Inoltre, è fondamentale considerare l’effetto difficile da accertare dell’incertezza politica o economica. Si sostiene che il TCJA rende il futuro codice fiscale meno prevedibile, sia perché si espande deficit e tramonta molte disposizioni fiscali che il Congresso può o non può estendere.

Sebbene le preoccupazioni non siano infondate, l’economia post-TCJA è in gran parte positiva. All’inizio di quest’anno, la stima iniziale del governo del prodotto interno lordo Q1 ha riportato un forte tasso di crescita annualizzato del 3.2 per cento, un miglioramento rispetto al ritmo percentuale 2.1 di un anno fa. L’aumento è il risultato di una raffica di esportazioni, un calo delle importazioni e un aumento delle scorte. Anche se sarebbe ingiusto appuntare queste modifiche direttamente al TCJA, l’output è in linea con quanto indicato dalla legislazione fiscale. Infine, nei primi tre mesi del 2019 il Tesoro ha incassato circa $370 miliardi (compresi taxes 351 miliardi di imposte sul reddito individuale e circa billion 17 miliardi di imposte sul reddito delle società per i primi tre mesi del 2019) come ha fatto nello stesso periodo pre-TCJA del 2017 ($342 miliardi di imposte sul reddito individuale e taxes 24 miliardi di imposte sul reddito delle società). Mentre le entrate fiscali non sono diminuite sostanzialmente come previsto, la spesa federale è aumentata. Inutile dire che potrebbe essere necessario un paio di trimestri di attività economica per ottenere un vero senso degli impatti dei tagli fiscali e del Jobs Act.

Note di chiusura:

Bryce Welker, Comprendere i pro ei contro della nuova legge fiscale, Inc., Febbraio. 8, 2018, https://www.inc.com/young-entrepreneur-council/tax-reform-small-businesses-good-bad.html

Erica York, I tagli fiscali e Jobs Act semplificato il processo di deposito fiscale per milioni di famiglie, Fondazione fiscale, Agosto. 7, 2018, https://taxfoundation.org/the-tax-cuts-and-jobs-act-simplified-the-tax-filing-process-for-millions-of-americans/

Id.

Tina Orem, deduzioni dettagliate: cosa sono e come possono tagliare la bolletta fiscale, settembre. 6, 2019, https://www.nerdwallet.com/blog/taxes/itemize-take-standard-deduction/

William G. Gale, un errore risolvibile: I tagli fiscali e Jobs Act, Brookings, settembre. 25, 2019, https://www.brookings.edu/blog/up-front/2019/09/25/a-fixable-mistake-the-tax-cuts-and-jobs-act/

Id.

Erica York, I tagli fiscali e Jobs Act semplificato il processo di deposito fiscale per milioni di famiglie, Tax Foundation, agosto. 7, 2018, https://taxfoundation.org/the-tax-cuts-and-jobs-act-simplified-the-tax-filing-process-for-millions-of-americans/

Id.

Id.

Id.

Floyd Norris, la mossa di Apple mantiene il profitto fuori dalla portata delle tasse, New York Times, maggio 2, 2013, https://www.nytimes.com/2013/05/03/business/how-apple-and-other-corporations-move-profit-to-avoid-taxes.html

William G. Gale, Un errore risolvibile: I tagli fiscali e Jobs Act, Brookings, settembre. 25, 2019, https://www.brookings.edu/blog/up-front/2019/09/25/a-fixable-mistake-the-tax-cuts-and-jobs-act/

Chuck Marr, Brendan Duke, e Cyhe-Ching Huang, Nuova legge fiscale è fondamentale viziata e richiederà ristrutturazione di base, Agosto. 13, 2018, https://www.cbpp.org/research/federal-tax/new-tax-law-is-fundamentally-flawed-and-will-require-basic-restructuring

William G. Gale, Un errore risolvibile: I tagli fiscali e Jobs Act, Brookings, settembre. 25, 2019, https://www.brookings.edu/blog/up-front/2019/09/25/a-fixable-mistake-the-tax-cuts-and-jobs-act/

Id.

Id.

Howard Gleckman e Aravind Boddupalli, l’economia post-TCJA continua a crescere, maggio 7, 2019, https://www.taxpolicycenter.org/taxvox/post-tcja-economy-continues-grow

Id.

Id.

Id.

Id.

Kimberly Amadeo, Ripartizione del bilancio federale degli Stati Uniti, nov. 20, 2019, https://www.thebalance.com/u-s-federal-budget-breakdown-3305789

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.