Ecco come tratto l’ADHD: Un medico funzionale spiega

“E” così brillante, ma sta fallendo perché non si trasformerà in compiti a casa e sintonizza gli insegnanti fuori, ” un genitore ha iniziato quando ci siamo incontrati la prima volta. Un altro ha detto durante la nostra prima consultazione: “Farebbe meglio se non stesse costantemente parlando e interrompendo la classe.”

Questi genitori comprensibilmente frustrati e preoccupati portano il loro bambino nel mio ufficio spesso perché un funzionario scolastico ha espresso preoccupazione per il loro comportamento dirompente, la mancanza di cooperazione o l’incapacità di prestare attenzione. I genitori, d “altro canto, vedere i loro figli come troppo attivo, pigro, disorganizzato, facilmente distratto, o semplicemente” essere un bambino.”

Questi e altri sintomi suggeriscono il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), che il National Institute of Mental Health definisce come “un disturbo cerebrale caratterizzato da un modello continuo di disattenzione e/o iperattività-impulsività che interferisce con il funzionamento o lo sviluppo.”https://www.nimh.nih.gov/health/topics/attention-deficit-hyperactivity-disorder-adhd/index.shtml

L’American Psychiatric Association sostiene circa il cinque per cento dei bambini hanno ADHD, ma altri esperti stimano tassi più elevati. https://www.cdc.gov/ncbddd/adhd/data.html

Per capire l’ADHD, pensa al tuo cervello come ad avere fili incrociati che vanno in molte direzioni. Per la maggior parte delle persone, un pensiero si sposta dal punto A al punto B. Per qualcuno con ADHD, un pensiero inizia al punto A, ma prima che arrivi al punto B, i punti C e forse anche D catturano prima la loro attenzione. Diventano completamente distratti prima del punto B.

Questa non è mancanza di attenzione. In effetti, un bambino con ADHD presta attenzione e diventa interessato a quasi tutto ciò che sente e vede. Si concentrano su un argomento estremamente interessante, bloccando tutto il resto. Per un genitore o un insegnante, questo sembra che un bambino con ADHD li stia ignorando.

Questo cablaggio incrociato difettoso crea due problemi:

  1. Funzionamento esecutivo-rimanere organizzato per, diciamo, seguire un progetto dall’inizio alla fine. Spesso, i progetti multi-step diventano travolgenti, quindi un bambino con ADHD non sa da dove cominciare. (I genitori possono aiutare scomponendo le faccende in singoli passaggi e creando sistemi di promemoria, come mettere uno zaino vicino alla porta in modo che il bambino non lo dimentichi.)
  2. Autoregolazione-la capacità di gestire l’impulsività. Un bambino con ADHD potrebbe fare qualcosa senza prima considerare le conseguenze. Non riescono a cogliere il comportamento di coloro che li circondano e si comportano in modo simile. Invece, agiscono su un pensiero casuale impulsivamente, spesso facendo arrabbiare coloro che li circondano.

Molte volte, i bambini che vedo con ADHD hanno problemi di autostima e fiducia molto bassi. Se riesco a convincere un bambino ad aprirsi e mettere frustrazione e confusione in parole, ho una maggiore possibilità di guadagnare fiducia, che produce un trattamento più efficace e riduce al minimo questi problemi.

Sono sempre chiaro durante le consultazioni che l’ADHD non condanna un bambino a una vita di sotto-realizzazione. Infatti, molte delle nostre più grandi scoperte e invenzioni sono state fatte da persone con ADHD.

Piuttosto che mettere un’etichetta su un bambino in base a sintomi o condizioni, come medico di medicina funzionale, mi concentro su ciò che innesca l’ADHD. La maggior parte dei bambini ha molteplici fattori scatenanti tra cui genetica, ambiente, intolleranze alimentari, tossicità e una dieta povera.

Mentre i farmaci e la modifica del comportamento certamente aiutano, anche la dieta gioca un ruolo e può esacerbare i sintomi. Da questo punto di vista, ho trovato queste cinque strategie dietetiche possono beneficiare quasi ogni bambino con ADHD.

  1. Incorporare alimenti anti-infiammatori e sostanze nutritive. L’infiammazione cronica è alla base dell’ADHD e la tipica dieta americana è altamente infiammatoria. Mentre gli studi mostrano che i farmaci possono avere “gravi effetti collaterali e intolleranza”, i ricercatori trovano che gli acidi grassi omega-3 possono beneficiare i bambini con ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4968854/ Questo perché i farmaci usati per trattare l’ADHD possono stimolare i recettori della dopamina del cervello. Così possono gli acidi grassi omega-3: in dosi terapeutiche, questi acidi grassi possono aumentare la produzione e i recettori della dopamina. https://www.nimh.nih.gov/health/topics/attention-deficit-hyperactivity-disorder-adhd/index.shtml La maggior parte dei bambini non mangia regolarmente pesce pescato, quindi consiglierò altri alimenti anti-infiammatori come le noci e un olio di pesce di qualità professionale.
  2. Prova una dieta di eliminazione. Glutine, latticini e altre potenziali sensibilità alimentari possono mettere il sistema immunitario in overdrive, aumentare l’infiammazione e creare problemi come la permeabilità intestinale (o intestino che perde). Gli studi dimostrano che una dieta di eliminazione può beneficiare dell’ADHD. https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(10) 62227-1 / abstract. Nella mia pratica, ho trovato eliminando questi alimenti problema può fare miracoli per i bambini con ADHD. Si sentono meglio, diventano più concentrati e si comportano meglio a scuola.
  3. Concentrarsi su alimenti interi e ricchi di sostanze nutritive. I ricercatori trovano lo zucchero-in particolare gli zuccheri semplici negli alimenti trasformati-può aumentare il rischio di un bambino per l’ADHD. Uno studio ha correlato una maggiore assunzione di zucchero con un più alto livello di iperattività e carenze di attenzione simili all’ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3133757/ Altre ricerche mostrano che i colori e i conservanti artificiali possono diventare fattori guida nell’ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4322780/ Mentre potrebbe sembrare una sfida, spostare i bambini con ADHD in una dieta di alimenti non trasformati che include molta frutta, verdura e alimenti animali di alta qualità può creare miglioramenti drammatici nel comportamento e nella messa a fuoco.
  4. Ottimizza l’assunzione di nutrienti. Molti bambini con ADHD sono carenti di vitamine e minerali cruciali. Gli studi trovano livelli significativamente bassi di vitamina D nei bambini con ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4670977/ Allo stesso modo, una revisione sistematica ha trovato il magnesio potrebbe aiutare a trattare l’ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23808779 Trovo un buon multivitaminico-minerale (e talvolta extra vitamina D e magnesio) in grado di ripristinare lo stato dei nutrienti.
  5. Mente il tuo intestino. I ricercatori continuano a conoscere la connessione intestino-cervello. Gli studi dimostrano che la dieta influenza il microbiota intestinale, che svolge un ruolo chiave nei disturbi come l’ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3139398/ Probiotici, prebiotici e altre opzioni ricche di fibre alimentano una buona flora intestinale e affollano il male. Gli studi dimostrano che i probiotici possono essere efficaci tra i trattamenti ADHD. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18444966 Incoraggio i genitori a concentrarsi sugli alimenti che guariscono l’intestino, comprese le scelte fermentate come i crauti e le opzioni ricche di fibre come noci, semi e legumi.

Il mio obiettivo finale è quello di rendere la vita a scuola ea casa più facile per tutti, ma anche per dimostrare che l’ADHD non è una brutta cosa. I bambini con ADHD sono spesso notevolmente intelligenti e creativi. Con il trattamento corretto, diventeranno futuri leader, creatori, artisti e scienziati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.