Differenza tra valutazione qualitativa e quantitativa

Nel corso degli anni, i ricercatori hanno sviluppato una moltitudine di metodi e strumenti per aiutare a raccogliere e valutare i dati. Due di questi metodi comportano la valutazione dei dati quantitativamente o qualitativamente. Considerati opposti da alcuni, metodi quantitativi e qualitativi di valutazione sono entrambi utili quando si sta cercando di capire un certo risultato o pezzo di informazione.

Quantitative

Le osservazioni quantitative vengono effettuate utilizzando strumenti e misurazioni scientifiche. I risultati possono essere misurati o contati, e qualsiasi altra persona che cerca di valutare quantitativamente la stessa situazione dovrebbe finire con gli stessi risultati. Un esempio di valutazione quantitativa potrebbe essere ” Quest’anno la nostra azienda ha avuto un totale di 12 clienti e ha completato 36 diversi progetti per un totale di tre progetti per cliente.”

Qualitativo

Più soggettivo della valutazione quantitativa, le osservazioni qualitative sono definite nella scienza come qualsiasi osservazione fatta usando i cinque sensi. Poiché le persone spesso raggiungono interpretazioni diverse quando usano solo i loro sensi, la valutazione qualitativa diventa più difficile da riprodurre con precisione; due individui che valutano la stessa cosa possono finire con risultati diversi o contrastanti. Nella ricerca e nel business, le valutazioni qualitative possono comportare giudizi di valore e risposte emotive. Un esempio simile di valutazione qualitativa è “La nostra azienda ha creato progetti visivamente più interessanti l’anno scorso rispetto a quest’anno.”

Usi

Sia la valutazione qualitativa che quantitativa hanno i loro usi in una varietà di campi. Nella scienza, entrambi possono essere importanti quando si stanno valutando i risultati sperimentali o decidere che tipo di ipotesi a venire con, anche se la valutazione quantitativa è a volte più prezioso per gli altri nel campo. La valutazione qualitativa e quantitativa può anche essere utilizzata per valutare le prestazioni aziendali e la definizione degli obiettivi. Altri campi che comunemente impiegano metodi di valutazione qualitativa e quantitativa includono una qualsiasi delle scienze applicate, psicologia, antropologia e sociologia.

Benefici

Entrambi i metodi di valutazione quantitativa e qualitativa hanno i loro vantaggi, anche se uno di solito è più appropriato dell’altro in una data situazione. La valutazione quantitativa può aiutare a rimuovere il pregiudizio umano da una statistica, rendendolo più affidabile di qualsiasi informazione raccolta qualitativamente. Pertanto, accurate valutazioni quantitative possono essere invocate come verità. Le valutazioni qualitative possono anche comportare verità, ma queste verità sono più difficili da ottenere e i valutatori potrebbero non essere sempre d’accordo. Tuttavia, l’informazione qualitativa è inestimabile proprio perché coinvolge l’interazione e l’interpretazione umana. Molti campi hanno bisogno di questa interpretazione per decidere come andare avanti o giudicare il valore delle fonti di dati passate e future.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.