Come Sext Come un adulto

C’era una volta, i telefoni cellulari hanno le macchine fotografiche, gli adolescenti hanno i telefoni cellulari e — come dice la leggenda — è nato sexting.

Alla fine degli anni aughts, un vero e proprio panico morale era emerso attorno all’ascesa presumibilmente epidemica del sexting adolescenziale. Come scolaro medio al momento, io e il mio cellulare armati coetanei sono stati trasportati in sala in numerose occasioni e tenuto conferenze sui gravi pericoli di togliersi i vestiti e l ” invio di immagini via SMS. Era tutto molto cattivo Ragazze sesso-ed, tranne che invece di, “Non fare sesso, si rimane incinta e morire,” era più, ” Non inviare nudi, perché la persona che li mandi li trasmette a tutti gli altri a scuola e vi ucciderà per imbarazzo.”

Alcuni anni dopo vide l’ascesa di Snapchat, e con la promessa di sparire nudi, anche le ansie sul sexting sembravano evaporare. Da allora, gli adulti hanno ottenuto in azione se stessi, forse anche outsexting i ragazzi. Secondo uno studio del 2015, l ‘ 88% degli Stati Uniti gli adulti si sono scambiati alcuni testi piccanti, e se Jeff Bezos ci ha insegnato qualcosa, è che il sexting non è solo per liceali arrapati, è anche per adulti arrapati e adulti.

Detto questo, solo perché tutti sexts non significa che tutti sexts bene. Come con qualsiasi sesso atto, ci sono modi giusti e sbagliati per andare su sexting. Dal momento che non c ” è nessuna assemblea scuola media per guidarvi attraverso di essa ora, abbiamo contattato sesso e relazioni esperto Jess O’Reilly, dottorato di ricerca., ospite dell’azionamento il suo corso di video selvaggio e il Sesso con Dr. Jess podcast, per consigli su come padroneggiare l’arte del sexting.

Keep it Consextual

Mentre mi piacerebbe pensare — nonostante l’esperienza personale al contrario — che la maggior parte degli uomini adulti sa che le foto di dick non richieste sono un no-go a questo punto, non tutti capiscono il vero problema del consenso al centro di quella regola d’oro.

Il sexting è un atto sessuale, e proprio come qualsiasi atto sessuale di persona, il consenso è una necessità, punto e basta.

“Dovresti sempre chiedere al tuo partner se sono in uno specifico atto sessuale o scambio sessuale”, dice O’Reilly. “È molto più caldo quando il tuo partner è entusiasta.”

Confermare di avere un partner disposto ed entusiasta non solo rende l’intero incontro più soddisfacente, ma lo rende anche legale.

“Ricevere foto di dick non richieste o messaggi sessualmente espliciti sembra violare e in alcuni casi, puoi essere accusato di inviare messaggi espliciti senza consenso”, avverte O’Reilly.

Ciò significa che la famigerata immagine non richiesta della tua spazzatura è decisamente fuori dal tavolo. Ma non significa necessariamente che non è possibile avviare una sessione di sexting spontanea.

“Il consenso può essere coltivato nel tempo”, afferma O’Reilly, che spiega che un partner può acconsentire a ricevere regolarmente sext. “Non devi necessariamente chiedere ogni volta che invii foto sexy finché coltivi il consenso su base continuativa e accetti che il consenso possa anche essere ritirato.”

Detto questo, è sempre meglio essere sicuri che dispiaciuti. Un sext inopportuno potrebbe portare ad alcune conseguenze disastrose, quindi in caso di dubbio, chiedi prima. Ottenere il consenso non ucciderà l’umore, ma ottenere il vostro partner licenziato dal loro lavoro sicuramente lo farà.

Vai lento

Spesso messo da parte come ultima manifestazione di horniness uncurbed, il sexting può essere l’atto sessuale più cronicamente sottovalutato del nostro tempo. Combinando l’eccitazione e l’anticipazione dei preliminari, la fantasia e la privacy della masturbazione e l’intera interazione con un aspetto umano reale e vivente del sesso reale, il sexting è come un menu a prezzo fisso finemente curato di solo le parti migliori dell’esperienza sessuale umana.

Con questo in mente, dovresti trattare il sexting come un bel pasto a più portate, non un buffet all-you-can-eat. Traduzione: rallenta. Costruire anticipazione è il nome del gioco.

“L’anticipazione non è il precursore del piacere — l’anticipazione è piacere”, dice O’Reilly. “La dopamina, una sostanza chimica associata a ricompensa, piacere e motivazione, viene rilasciata non appena si inizia ad anticipare il piacere — non quando lo si riceve.”

È l’enigma senza tempo di essere in grado di volere ciò che non si può avere, a cui il sexting presenta una sorta di scappatoia offrendo l’opportunità di ritardare la gratificazione e trascorrere più tempo in ammollo in un bagno di dopamina sospeso.

Ancora una volta, questo significa colpire pausa sul cazzo foto.

“Non inviare foto genitali subito”, dice O’Reilly, che suggerisce di iniziare con immagini di altre parti del corpo e scattare da più angolazioni, inviandone una alla volta per dare al tuo partner la possibilità di usare la loro immaginazione.

Usalo come esperienza di apprendimento

Il sexting è una sorta di prova generale per il sesso nella vita reale. Vuoi che tutto funzioni senza intoppi, ma hai ancora la possibilità di risolvere eventuali nodi dell’ultimo minuto (gioco di parole più del previsto) prima della serata di apertura.

“Il Sexting è un ottimo modo per comunicare i tuoi desideri, discutere le fantasie e sedurre il tuo partner molto prima di entrare nella stessa stanza”, afferma O’Reilly, che spiega che il sexting può offrire un’opportunità sicura e a bassa pressione per esplorare i confini e coltivare il consenso che può tradursi anche nella tua vita sessuale IRL.

Nel frattempo, sexting è anche la possibilità di rispolverare le tue abilità, in particolare quando si tratta di dirty talk. Non tutti hanno una lingua d’argento tra le lenzuola, e il sexting può darti il tempo e la privacy per praticare un nuovo dialogo osé prima di salire sul palco. O’Reilly suggerisce di provare diversi generi-romantico, dolce, esigente, amorevole, allettante, giocoso, basato sulla fantasia-e affinare le tue abilità sul testo prima di metterle in pratica faccia a faccia.

E non dimenticare, questo non è il sesso telefonico degli anni ’90 o i nudi di flip phone granulosi dei primi aughts. Nel 2019, il sexting è un’attività multimediale, quindi approfitta dei molti doni che la tecnologia ha conferito alla cornea.

“Considera più approcci al sexting: parole, note vocali, GIF, video clip, video dal vivo e foto”, afferma O’Reilly. “Alcune persone sono più sensibili alle parole, mentre altri sono più sensibili al suono della nostra voce, quindi cambia le cose per mantenerle calde.”

In fondo, siamo tutti adolescenti arrapati con i telefoni, e sfruttare la tecnologia moderna per la nostra soddisfazione sessuale è una tradizione onorata dal tempo che risale al porno dipinto in grotta dei nostri primi antenati. Felice sexting.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.