Cinque motivi per cui non consiglio di andare vegetariano

5 motivi per non andare vegetariano

L’ho già detto e lo dirò di nuovo, non sono anti-vegetariano! Conosco molti vegetariani sani. Ma conosco molti più vegetariani malsani.

E parlo per esperienza personale.

La mia esperienza di sette anni con il vegetarianismo è stata un disastro. Non mi sono mai sentito bene. Fatica e voglie di zucchero erano i miei compagni di tutti i giorni. Problemi digestivi sviluppati nel corso degli anni pure.

Guardando indietro, pensavo di sapere cosa stavo facendo. Non ero un vegetariano cibo spazzatura. Ho fatto acquisti biologici e mangiato un sacco di frutta, verdura e cereali integrali.

La colazione era spesso muesli con latte di soia o latte magro. Per pranzo ho mangiato più panini vegetariani con formaggio e Vegenaise di quanto mi interessi ricordare. La cena consisteva in patatine fritte, piatti di pasta e un sacco di sostituti della carne di tofu alla foto sopra. Il mio preferito era un prodotto “manzo” macinato stagionato. Uomo oh uomo ho fatto un sacco di tacos fuori di quello.

Ma non ne avevo idea. Così, quando ho imparato a conoscere il cibo reale sono rimasto scioccato da quanto stavo facendo male.

Poiché vedo così tante persone, in particolare donne, che commettono gli stessi errori con così tanti problemi di salute associati, non consiglio di andare vegetariano a nessuno.

Quindi, in nessun ordine particolare, ecco cinque motivi per cui non consiglio di andare vegetariano.

Nota: se sei vegetariano, non offenderti! Questo non è un post sul blog vegetariano-bashing. Puoi essere un vegetariano sano. Ma ci sono alcune cose importanti che dovete sapere. Per questo motivo ho incluso alcuni suggerimenti e link alla fine di ciascuno dei cinque motivi per aiutarti a fare scelte migliori come vegetariano.

#1 Andare vegetariano spesso porta alla dipendenza da zucchero

A causa del mito diffuso delle diete a basso contenuto di grassi, la maggior parte dei vegetariani in America non ottiene abbastanza grassi.

Fidati di me, so cosa stai pensando:

Grassi saturi e colesterolo causano malattie cardiache. Quelli sono in prodotti di origine animale. Andare vegetariano diminuirà le mie possibilità di contrarre malattie cardiache.

Questo era il mio pensiero quando sono diventato vegetariano. Ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Contrariamente alla credenza popolare, grassi saturi e colesterolo sono in realtà vitali per la salute del nostro cuore.

Vi preghiamo di comprendere che non esiste una cultura su questo pianeta che abbia mai mangiato una dieta a basso contenuto di grassi. Ad esempio, la dieta vegetariana tradizionale dell’India non è a basso contenuto di grassi. Contiene grassi abbondanti da latticini sani. Quelle culture che tendono verso diete a base vegetale nei climi caldi consumano regolarmente grassi sani sotto forma di latticini, uova, frutti di mare, noci di cocco e oli di palma.

E quando non si ottiene abbastanza grasso nella vostra dieta, si ottiene affaticato. Quando ti affatichi, cerchi energia!

Inserire lo zucchero.

Raramente è al di là della portata di mano nell’America moderna. Se è così, non è certamente più di un rapido viaggio in cucina. O la sala pausa, distributore automatico,stazione di servizio, Dunkin ‘ Donuts o quasi ovunque.

Ci dà un rapido scoppio di energia. Ci fa sentire bene temporarily temporaneamente. Ma lo zucchero è una droga. Ed è avvincente.

Nel lungo termine il consumo di zucchero degrada ogni sistema nel nostro corpo ed è un fattore importante in tutte le nostre moderne epidemie di salute – problemi digestivi cronici, obesità, diabete di tipo II, malattie cardiache, cancro e osteoporosi.

La maggior parte dei vegetariani mangia troppo zucchero, specialmente gli adolescenti. E molti diventano tossicodipendenti.

Quindi cosa fare se sei vegetariano?

  • Smetti di mangiare cibi a basso contenuto di grassi! Sostituire il latte scremato con latte intero e yogurt magro con yogurt magro.
  • Mangia burro ghee o burro. Si prega di abbandonare l’equilibrio intelligente o l’equilibrio della terra trasformati a base di olio vegetale.
  • Per cucinare a casa, invece di olio di colza o di soia, utilizzare olio di cocco, burro o olio d’oliva.
  • Prendi un cucchiaino di olio di cocco al giorno.
  • Mangia più uova.
  • Per ulteriori approfondimenti:

http://www.pvnutritionaltherapy.com/7-tips-for-getting-sugar-out-of-your-diet/

http://www.westonaprice.org/making-it-practical/taking-the-fear-out-of-eating-fat

Top 7 Most Common Reactions to Your High-Fat Diet (and How to Respond)

  • Raccomandazione del libro: Sugar Blues di William Dufty

Infine, per quei vegetariani che non sono tossicodipendenti da zucchero, molti di loro usano latticini per buone fonti di grassi e proteine. E questo è un bene. Ma questo fa emergere un altro problema.

#2 La latteria moderna non è sana

Nota Ho detto latteria “moderna”. Non” tutti ” latticini.

Un buon esempio di una dieta vegetariana sana tradizionale è l’India. Gli indiani consumano un sacco di latticini sotto forma di latte, ghee (burro chiarificato), yogurt e formaggio.

Ma tradizionalmente, come con qualsiasi cultura a base di latte, il loro latte era crudo.

Il latte crudo è il latte della natura, pieno di enzimi benefici, probiotici, grassi sani e proteine.

La maggior parte del latte in America è pastorizzato e omogeneizzato che danneggia il profilo nutrizionale del latte e lo rende altamente indigesto.

Inoltre, la produzione di latte convenzionale in America è una vergogna. Le mucche sono inceppate nelle fattorie, alimentate con soia, cereali e rifiuti industriali e sparate con sostanze chimiche e ormoni della crescita.

C’è da meravigliarsi che le sensibilità dei latticini siano in aumento è l’America?

Questo porta molti vegetariani a rinunciare latticini pure e per una buona ragione. Porta molti altri a dichiarare tutto il latte inadatto al consumo umano senza comprendere i benefici per la salute del latte crudo.

Quindi, se sei vegetariano, basta passare al latte crudo, giusto?

Sfortunatamente, il latte crudo è difficile da accedere nella maggior parte dell’America. Alcuni stati lo vietano completamente mentre la maggior parte lo vieta di essere venduto nei negozi. Questo non ha nulla a che fare con la sicurezza e tutto ciò che ha a che fare con il potere aziendale e l’influenza politica da parte dell’industria lattiero-casearia convenzionale.

Quindi cosa fare se sei vegetariano?

  • Scopri di più sulla differenza tra latte reale e latte convenzionale:

http://www.westonaprice.org/making-it-practical/milk-it-does-a-body-good

  • Vedi se riesci a trovare una fonte di latte crudo nella tua zona:

http://www.realmilk.com/where.html

  • Se non riesci a trovare una fonte di latte crudo, prendi il latte di migliore qualità che puoi nei negozi. Stare lontano da tutto il latte convenzionale da caseifici di confinamento.
  • Cerca latticini coltivati di buona qualità come yogurt, kefir e formaggi crudi che possono essere trovati nella maggior parte dei negozi di alimenti naturali.
  • Raccomandazione del libro: The Untold Story of Milk di Ron Schmid

OK, lo lascio a questo per questo post del blog.

Clicca qui per leggere la parte II con le ragioni tre, quattro e cinque.

Nel frattempo, mi piacerebbe sentire i tuoi pensieri su questo argomento. Si prega di condividere nei commenti qui sotto. Se ti consideri un vegetariano sano, dimmi perché. Se hai smesso di essere vegetariano come me, dimmi perché.

So che questo è un problema caldo per molti, quindi per favore sii rispettoso. I commenti inappropriati, volgari o offensivi saranno cancellati.

Fearless Eating può ricevere commissioni da acquisti effettuati tramite link in questo articolo. Come socio Amazon guadagno dagli acquisti di qualificazione. Maggiori informazioni qui.

OTTIENI LA TUA GUIDA GRATUITA OGGI!

Scopri come questo cibo antico e semplice è un’opzione molto più sana e più sicura rispetto a farmaci come bloccanti acidi e antiacidi.
Include 12 ricette bruciore di stomaco-busting. Scarica GRATIS oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.