California Court Rejects Post-Nuptial Agreement in Recent Divorce Case

Le coppie che intendono sposarsi, o che sono già sposati, hanno una varietà di strumenti con cui identificare legalmente i loro rispettivi interessi in beni assortiti e debiti esistenti tra di loro. A seconda delle circostanze particolari, parti possono scegliere di preparare e firmare un accordo prematrimoniale o un accordo postnuptial, che stabilisce questi diritti di proprietà e altri beni, dovrebbe la coppia cercare di divorziare. Naturalmente, il documento deve rispettare le leggi locali applicabili a tali questioni. Come con la maggior parte delle questioni di diritto di famiglia, è importante assicurarsi che i vostri interessi legali e finanziari sono protetti, non importa quale accordo si intende firmare. Le coppie sono incoraggiate a cercare l’assistenza di un avvocato esperto di diritto di famiglia di San Diego il più presto possibile nel processo.

In generale, i tribunali sosterranno gli accordi “nuziali” purché siano considerati equamente costruiti in circostanze eque e giuste. E mentre storicamente tribunali sembravano aver preferito accordi pre-over postnuptial, v ” è stato un aumento del numero di coppie che entrano in accordi postnuptial. In un recente caso di divorzio in California, la coppia ha firmato un accordo postnuptial dopo quasi 30 anni di matrimonio. Le parti si sono sposate nel 1979 e hanno stipulato l’accordo nel 2010, che ha identificato i rispettivi interessi della coppia in alcune proprietà e due società. Nel 2012, la moglie ha chiesto il divorzio.

La corte ha prima tenuto un processo sulla questione se la proprietà identificata nell’accordo postnuptial fosse stata validamente “trasmutata” dalla proprietà separata del marito in proprietà comunitaria ai sensi della sezione 852 del codice della famiglia della California. Secondo la legge, le coppie possono trasmutare proprietà separate a proprietà della comunità per accordo o altro trasferimento. Secondo lo statuto, tuttavia, una trasmutazione non è valida a meno che non sia stata: 1) fatta per iscritto, 2) una dichiarazione espressa e 3) accettata (in qualche modo) dal coniuge il cui interesse per la proprietà è influenzato negativamente.

Nel 2014, la corte ha concluso che l’accordo postnuptial era una valida trasmutazione ai sensi della Sezione 852 degli interessi patrimoniali separati del marito in proprietà comunitaria. In appello, la corte ha esaminato i requisiti di legge per una trasmutazione valida. Tra l’altro, la corte ha sottolineato che l’accordo deve contenere una dichiarazione esplicita che comporti in modo inequivocabile una modifica del carattere dell’immobile in questione. Cioè, ci deve essere una chiara comprensione scritta che l’accordo cambia il carattere o la proprietà di una proprietà specifica.

La corte d’appello ha concluso che l’accordo postnuptial non conteneva una dichiarazione esplicita e inequivocabile in conformità alla Sezione 852. Al contrario, la corte ha ritenuto che l’accordo esprimesse semplicemente la convinzione delle parti che gli interessi commerciali fossero già di proprietà della comunità. In particolare, la corte ha osservato che l’accordo non indicava un cambiamento di carattere o proprietà, ma descriveva invece l’impressione delle parti del carattere preesistente della proprietà. Pertanto, la corte ha annullato l’ordine ritenendo che l’accordo postnuptial fosse una trasmutazione valida ai sensi della legge applicabile e ha rinviato la questione al tribunale del processo.

Come questo caso ben illustra, è estremamente importante assicurarsi che i vostri diritti sono sufficientemente protetti in qualsiasi diritto di famiglia procedimento, in particolare uno che colpisce i vostri interessi finanziari dopo il divorzio. Per più di 20 anni, Doppelt e Forney, APLC ha rappresentato le parti in materia di diritto di famiglia nel sud della California. L’ufficio serve i clienti a Linda Vista, Encinitas, Scripps Ranch, San Diego, e in tutta la California del sud. Per una consulenza gratuita con un avvocato esperto di diritto di famiglia, contattare Doppelt e Forney, APLC attraverso il sito web della società o darci una chiamata al numero verde (800) ROY IS IT (769-4748).

Related Blog Posts:

California Corte sostiene accordo prematrimoniale nel procedimento di divorzio

California Corte sostiene Premio della moglie di spese legali per litigare Nevada azione

California Corte recensioni giurisdizione su coniugale contro proprietà separata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.