4 home rimedi per rafforzare i polmoni

I polmoni sono parte del sistema respiratorio. Si trovano all’interno del torace, protetti dalle costole e su entrambi i lati del cuore. Il sistema respiratorio è responsabile del trasporto dell’aria, che contiene O2, dall’esterno del nostro corpo al sangue.

La funzione dei polmoni è quella di eseguire lo scambio di gas con il sangue. Per fare questo, gli alveoli sono in stretto contatto con i capillari.

Nel corso della vita, diversi fattori svolgono un ruolo nella qualità dello scambio di gas. Ciò è dovuto a fattori come inquinanti esterni o a diverse abitudini come il fumo di sigaretta.

È molto importante mantenere uno stile di vita sano per proteggere la salute dei polmoni. Inoltre, controlli regolari aiuteranno a prevenire malattie e altre condizioni.

Come supplemento, puoi provare alcuni rimedi naturali che aiutano a rafforzare i polmoni, in qualche modo. Sono preparati a base vegetale che, secondo la medicina naturale, agiscono beneficamente sul sistema respiratorio.

Rimedi naturali per rafforzare i polmoni

A proposito di rimedi naturali per rafforzare i polmoni ci sono un paio di chiarimenti. Prima di tutto, non rappresentano un trattamento di prima linea per le malattie, quindi dovrebbero essere considerati, in ogni caso, un complemento di uno stile di vita sano.

D’altra parte, si tratta di preparati la cui evidenza di sicurezza ed efficacia è limitata. Come tali, dovrebbero essere usati con cautela, specialmente se esiste già una malattia o se vengono presi farmaci. In questi casi, è essenziale consultare il medico e dirgli l’intenzione di provare questo tipo di rimedi.

Vahos con eucalipto

 Eucalipto

L’eucalipto è una delle piante più utilizzate per aiutare a rafforzare gli organi dell’apparato respiratorio, grazie al suo aroma di mentolo. Ciò consente la massima apertura dei bronchi e con essa un eccellente ottenimento di aria.

Infatti, la ricerca pubblicata nella Medicina alternativa dettagli Review che l’inalazione di vapori di eucalipto fornisce benefici contro i sintomi di malattie come la bronchite, l’asma e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

Ciò è dovuto al suo composto attivo, 1,8-cineolo, che ha effetti antimicrobici contro molti batteri, tra cui Mycobacterium tuberculosis e Staphylococcus aureus.

Ingredienti per la preparazione della miscela

  • 2 cucchiai di foglie di eucalipto, 20 grammi.
  • 8 tazze di acqua al punto di ebollizione, 2 litri.

Preparazione

  • Prima far bollire l’acqua fino al punto di ebollizione e quindi aggiungere le foglie di eucalipto. Quindi, coprire la pentola in modo che la sostanza delle foglie sia concentrata nell’acqua.
  • Mentre la miscela rimane sul fuoco, porta la tua faccia nella pentola, facendo attenzione a non bruciarti. Inalare il vapore di mentolo da queste foglie per alcuni minuti. Sentirai rapidamente un miglioramento quando respiri.

  • Ogni volta che si sente difficoltà a respirare, così come altri problemi legati ai polmoni, sia da asma o sinusite condizioni, e sempre dopo aver parlato con uno specialista in precedenza, ripetere il processo.

Ippocastano

Si dice che l’ippocastano serva come rimedio per rafforzare il sistema respiratorio. Sono in gran parte attribuiti al contenuto di una sostanza chiamata escina, presente nei suoi estratti. Secondo le informazioni in medicina sperimentale e terapeutica, l’escina agisce come antinfiammatorio.

Ingredienti

  • 1 cucchiaino di ippocastano, 5 grammi.
  • 1 tazza di acqua bollente, 250 ml.

Preparazione

  • Per iniziare, aggiungere la misura di ippocastano nella tazza di acqua bollente. Quindi, lasciarlo riposare sul fondo e, infine, procedere alla deformazione del prodotto ottenuto.
  • Si consiglia di prendere il trattamento 2 o 3 volte a settimana in caso di subire qualsiasi alterazione della respirazione come asma, tosse o bronchite, tra gli altri. Naturalmente, non dimenticare di consultare uno specialista per eventuali sintomi che potrebbero apparire.

Radice di liquirizia

 infuso di liquirizia

Questo rimedio naturale risulta può aiutare ad ammorbidire le irritazioni nel sistema respiratorio. Inoltre, come dettagliato in uno studio pubblicato sulla rivista Acta Pharmaceutica Sinica B, ha proprietà antivirali e antimicrobiche.

Ingredienti necessari

  • 1 pezzo di radice di liquirizia.
  • 1 tazza di acqua, 250 ml.

Preparazione

  • In primo luogo, riscaldare l’acqua e, quando inizia a bollire, aggiungere il pezzo di radice di liquirizia e lasciare che il decotto avvenga per 5 minuti. Quindi filtrarlo e, dopo alcuni minuti, procedere allo sparo.
  • È un rimedio generalmente controindicato nelle persone con ipertensione. Il motivo è che il rimedio può peggiorare questa condizione. Pertanto, è importante consultare sempre il medico per i sintomi.

Leggi anche: 10 benefici e proprietà della liquirizia. Lo sapevi?

Foglie di alloro

C’è poca ricerca che collega l’uso della foglia di alloro alla salute polmonare. Tuttavia, nella cultura popolare sono stati usati per anni come rimedio per smettere di fumare e alleviare l’irritazione respiratoria.

Tuttavia, ciò che dovrebbe essere notato è che ci sono prove del suo potenziale antiossidante e antinfiammatorio. Questo, a quanto pare, spiega i suoi effetti benefici sulla salute del sistema respiratorio.

Ingredienti

  • 2 foglie di alloro.
  • 1 tazza di acqua, 250 ml.
  • 1 cucchiaio di caprifoglio, 10 grammi.

Preparazione

  • Iniziare riscaldando l’acqua fino a quando bolle. Quindi, aggiungere le foglie di alloro e caprifoglio, infine lasciarli mescolare a fuoco basso per 5 minuti o giù di lì.
  • Per finire, togliere il prodotto dal fuoco per coprirlo e lasciarlo concentrare per altri 10 minuti, fino a raggiungere una temperatura adatta al consumo.
  • Per le persone che vivono con i fumatori, è consigliabile consumare una tazza al giorno. Il processo può essere ripetuto tre volte a settimana. Questo rafforzerà i polmoni e li aiuterà a rimanere in buona salute.

In breve

Possiamo provare alcuni rimedi di origine naturale per rafforzare la funzione polmonare. Tuttavia, data la mancanza di prove, usali con parsimonia e attenzione. Se possibile, consultare il medico prima di assumerli regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.