10 Fonti probiotiche e prebiotiche per una salute migliore

Fresh N’ Lean è il più grande servizio di consegna di pasti biologici della nazione. La nostra gustosa cucina preparata dallo chef è sempre fresca e mai congelata e offriamo cinque convenienti piani pasto: Protein+, Keto, Paleo, Vegan standard e Vegan Low-Carb. Scegli Fresh N ‘ Lean per un’alimentazione conveniente, consegnata a portata di mano.

Se soffri di problemi digestivi, stai cercando modi olistici per curare l’acne o stai semplicemente cercando di migliorare la tua salute intestinale, probabilmente hai sentito parlare dei potenziali benefici dell’aggiunta di prebiotici e probiotici alla tua dieta.

La copertura di questi piccoli microrganismi utili è stata schizzata su tutte le notizie negli ultimi anni e non è una sorpresa. Tra i nuovi studi di ricerca che sollecitano i benefici per la salute dei prebiotici alle proiezioni che il mercato dei probiotici raggiungerà un enorme billion 74 miliardi entro il 2025, il ronzio è reale.

I nostri tratti digestivi sono naturalmente pieni di batteri, che possono avere un effetto positivo sulla nostra salute generale quando sono in equilibrio.

Come si potrebbe sapere ormai, non tutti i batteri è cattivo e mangiare cibi che promuovono la crescita di batteri ‘buoni’ può promuovere una migliore salute dall’interno verso l’esterno.

Questi effetti includono alleviare gli effetti delle condizioni infiammatorie della pelle come l’acne e l’eczema, alleviare i sintomi della depressione e dell’ansia e aiutare a controllare la pressione sanguigna e il colesterolo e aiutare con la perdita di peso.

Sia gli alimenti probiotici che quelli prebiotici aiutano a mantenere un sano equilibrio dei batteri intestinali. Questo spiega perché molti professionisti della salute raccomandano di incorporarli nei tuoi pasti. Ma cosa sono? Qui ci sono gli elementi essenziali che dovete sapere.

Cosa sono i probiotici?

I probiotici sono microrganismi vivi, come lievito e batteri, che aiutano a mantenere le nostre viscere sane aumentando i livelli di batteri benefici all’interno dei nostri tratti digestivi. Questo a sua volta aiuta a prevenire i batteri nocivi di prendere il sopravvento.

I probiotici si trovano in una varietà di alimenti fermentati, alcuni dei quali potrebbero essere già presenti nel frigorifero. Yogurt, kombucha, crauti e kefir sono solo alcuni di questi alimenti probiotici. Questi organismi possono essere invisibili agli occhi, ma mentre sono piccoli, sono certamente potenti.

I tipi comuni di probiotici includono le specie Lactobacillus, Bifidobacterium e Saccharomyces. All’interno di queste specie, ci sono diversi ceppi che si pensa siano particolarmente benefici per il tratto digestivo.

 Tipi sani di probiotici

Tipi sani di probiotici

Benefici dei probiotici

Ecco alcuni dei benefici specifici che questi diversi probiotici possono avere sul tuo corpo e dove puoi trovarli.

  • Lactobacillus – Questi batteri producono acido lattico che riduce la capacità dei batteri cattivi di crescere nel tratto digestivo, incluso l’h. pylori potenzialmente cancerogeno. È possibile trovare lactobacillus in alimenti fermentati naturalmente come kimchi, pasta di miso, tempeh, crauti, vino e pane a lievitazione naturale. Viene anche spesso aggiunto allo yogurt e ad alcuni tipi di formaggio.
  • Bifidobacterium-Molti studi promettenti hanno dimostrato che bifidobacterium potrebbe essere utile nella gestione IBS, uccidendo le infezioni causate da h. pylori e i batteri che causano la colite, e ripristinare l’equilibrio della flora intestinale post-chemioterapia. Come lactobacillus, bifidobacterium è presente nello yogurt, pane a lievitazione naturale, crauti, sottaceti, kefir, latticello e altri alimenti fermentati.
  • Saccharomyces-A differenza dei primi due probiotici in questa lista, saccharomyces è un lievito piuttosto che un batterio. Mentre alcune persone potrebbero essere con S. cerevisiae per il suo ruolo nella produzione di birra, vinificazione e cottura, è S. boulardii che svolge un ruolo importante nei nostri corpi come probiotico. Dal trattamento della diarrea e dall’allentamento degli effetti di altri disturbi gastrointestinali come l’IBS e il morbo di Crohn alle possibili condizioni della pelle e alla riduzione dell’infiammazione, l’aggiunta di S. boulardii è ugualmente promettente nel suo ruolo di probiotico benefico. Il modo più semplice per aggiungerlo alla vostra dieta è attraverso integratori OTC.

Che cosa sono i prebiotici?

A differenza dei probiotici, i prebiotici non sono batteri vivi. I prebiotici sono fibre alimentari che fungono da fonte di cibo per i probiotici. Sebbene i nostri corpi non siano in grado di digerire queste fibre, agiscono come fonte di nutrimento per i probiotici.

I prebiotici si trovano tipicamente negli alimenti a base vegetale, come frutta, verdura e legumi.

10 Fonti probiotiche e prebiotiche

Mentre i batteri probiotici sono comuni nei prodotti lattiero-caseari come yogurt, kefir e alcuni formaggi fermentati, ci sono anche molte opzioni a base vegetale senza latticini disponibili.

Ecco alcuni degli alimenti probiotici più comuni:

  • Tempeh
  • Kombucha
  • pasta di Miso
  • Sottaceti
  • Kimchi
  • Olive Fermentate
  • Yogurt
  • Crauti
  • Kefir
  • formaggio Cheddar
  • ricotta
  • Integratori

Probiotici fonti per un intestino sano

Probiotici fonti per un intestino sano

la Maggior parte dei prebiotici possono essere trovati a base di cibi vegetali, come frutta e verdura. Ecco alcune buone fonti di prebiotici:

  • Aglio
  • Cipolle
  • Porri
  • Asparagi
  • Banane
  • Mele
  • Avena
  • Mandorle
  • Flaxseeds
  • Ceci
  • Lenticchie
  • Alghe

Prebiotico fonti per un intestino sano

Prebiotico fonti per un intestino sano

Perché Si Dovrebbe Mangiare di Probiotici e Prebiotici Alimenti

Come abbiamo accennato in precedenza, l’aggiunta di probiotici e prebiotici alimenti per la vostra dieta favorisce la crescita di una sana flora intestinale.

La ricerca indica che un tratto digestivo sano può avere un’ampia varietà di effetti positivi nel corpo.

  • Trattamento di IBS-Per coloro che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile (IBS), i probiotici possono offrire qualche speranza. Uno studio condotto presso la George Washington University of Medicine ha suggerito che tipi specifici di batteri probiotici possono aiutare ad alleviare alcuni sintomi IBS.
  • Diabete-Mangiare alimenti probiotici possono anche aiutare con la gestione del diabete di tipo 2. Alcuni studi hanno indicato che i probiotici possono abbassare i livelli di glucosio nel sangue. Inoltre, consumare più alimenti probiotici può anche svolgere un ruolo nella perdita di peso.
  • Costipazione – I probiotici non solo aiutano con la gestione IBS – aggiungendoli alla vostra dieta può aiutare ad alleviare la stitichezza pure.
  • Diarrea-Gli scienziati dell’Università di Chicago hanno scoperto che alcuni ceppi di probiotici sono altamente efficaci quando si tratta di trattare la diarrea, specialmente nei bambini.
  • Salute cardiovascolare – Oltre ai suoi numerosi benefici per la salute dell’intestino, alcuni studi suggeriscono che i probiotici possono aiutare il cuore riducendo i livelli di colesterolo” cattivo”, riducendo la pressione sanguigna e riducendo l’infiammazione nel corpo.
  • Salute mentale-Gli scienziati hanno suggerito le connessioni tra la salute dell’intestino e il cervello e diversi studi indicano che un intestino sano può svolgere un ruolo nel ridurre la depressione, l’ansia e altri disturbi.
  • Condizioni della pelle-I probiotici possono inibire l’infiammazione nel corpo che a sua volta può aiutare con le condizioni infiammatorie della pelle come l’acne, ezcema e dermatiti.

Disclaimer

Incorporare alimenti probiotici nella dieta è generalmente sicuro, tuttavia alcune persone dovrebbero consultare un medico in anticipo. I probiotici potrebbero non essere appropriati per coloro che hanno un sistema immunitario compromesso, come quelli con cancro o AIDS. Eventuali effetti collaterali negativi come gas, gonfiore, mal di testa e sete dopo aver consumato probiotici dovrebbero anche essere notati.

Possibili effetti collaterali causati da un intestino malsano

 Illustrazione del tratto digestivo

Illustrazione del tratto digestivo

Lo squilibrio nel tratto digestivo può causare problemi di salute in altre parti del corpo. A partire dallo stomaco, i batteri intestinali squilibrati possono contribuire a un metabolismo più lento. Questo a sua volta può contribuire all’obesità, al diabete e mettere lo stress sul tuo cuore. Alcuni studi hanno collegato i batteri intestinali all’umore, suggerendo che una preponderanza di batteri “cattivi” nell’intestino può portare ad ansia e depressione.

Questo è dove i probiotici possono essere di grande aiuto per te. I probiotici hanno proprietà antinfiammatorie che li rendono uno strumento prezioso nella lotta contro le malattie infiammatorie intestinali come il morbo di Crohn. Nell’aiutare a bilanciare la flora del tratto digestivo, i probiotici possono anche aiutare il metabolismo a funzionare in modo più efficiente.

Se preferisci mangiare un hamburger tempeh, decapare le verdure a casa o preparare il tuo kimchi, mangiare più cibi probiotici e prebiotici non potrebbe essere più facile. E come suggerisce la ricerca, è uno sforzo utile. Se sei buono con il tuo intestino, il tuo intestino sarà buono con te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.